Quantcast

Confcooperative Piacenza in aiuto ai caseifici terremotati

Rete cooperativa per aiutare i caseifici emiliani colpiti dal terremoto

Più informazioni su

Al fine di venire in aiuto ai caseifici cooperativi interessati al recente terremoto in Emilia, Confcooperative Piacenza, in accordo con Confcooperative Emilia Romagna, ha organizzato una raccolta di ordinativi di Parmigiano Reggiano, coinvolgendo dipendenti, cooperative associate, associazioni di volontariato (no-profit) e parrocchie.
Il quantitativo richiesto di Parmigiano Reggiano “terremotato”, attraverso il servizio gratuito dell’ associata Cooperativa Autotrasporti BALESTRA,” con sede a Roncaglia (Pc), è arrivato presso i locali della Cooperativa Sociale Agricola LA MAGNANA di Piacenza che, disponendo di un’ampia cella frigorifera utilizzata anche per la vendita diretta dei propri prodotti ortofrutticoli, si è resa disponibile come deposito e smistamento del prodotto.
Sia la Cooperativa LA MAGNANA che la Cooperativa Sociale IL GERMOGLIO (entrambe aderenti a Confcooperative) hanno a disposizione un discreto numero di pezzi di formaggio (confezionato sottovuoto) per i cittadini che vorranno avvalersi dell’acquisto ad un prezzo/Kg molto conveniente, a supporto dell’azione sociale rivolta alle cooperative casearie che sono state pesantemente colpite dal terremoto del 20 e 29 Maggio scorso.
L’azione messa in atto è un vero esempio concreto di “rete” tra cooperative di diverse province e più cooperative della nostra provincia ad espressione di forte sinergia del movimento cooperativo.
Il tutto si traduce nella vera “mutualità” prevista dagli scopi sociali su cui si basano le cooperative.
Tutto ciò avviene proprio in occasione delle celebrazioni che si sono tenute in questi giorni a Roma alla presenza del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per ricordare l’Anno Internazionale delle Cooperative (2012) e delle celebrazioni che si terranno domani, in tutto il mondo, in occasione della 18° Giornata Mondiale delle Cooperative che si ricorda tutti gli anni il 1° sabato del mese di luglio, coinvolgendo milioni di cooperatori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.