Quantcast

Da Surus nascono i Tg della Val Trebbia VAI AL CANALE

Il progetto prevede di realizzare dei TG prodotti in loco nei vari paesi della Val Trebbia e territori confinanti. La produzione sarà curata dall’Associazione no profit “Surus, l’Elefante del Trebbia”.

Più informazioni su

I Telegiornali della Val Trebbia (Vai al canale YouTube)

Il progetto prevede di realizzare dei TG prodotti in loco nei vari paesi della Val Trebbia e territori confinanti. La produzione sarà curata dall’Associazione no profit “Surus, l’Elefante del Trebbia”.

La cadenza dei TG sarà di circa uno ogni 15 giorni. Nel palinsesto delle notizie vi saranno le rubriche suggerite dagli abitanti dei paesi con particolare interesse nell’inserire nella scaletta un intervento in dialetto locale, si fa così testimonianza dei vari dialetti autoctoni che si differenziano tra di loro anche tra piccole distanze di paese in paese. L’Associazione stà già raccogliendo interviste agli abitanti della valle, per poterle visionare bisogna andare su youtube e digitare “suruspoint”. La piattaforma di lancio dei Telegiornali sarà appunto youtube e in streaming sul sito associativo e di rimbalzo su tutti i portali che vorranno ospitare l’iniziativa.

Lo scopo di tutto questo è di fare conoscere il territorio al di fuori, tramite internet, producendo e registrando notizie direttamente mandate dagli abitanti che di volta in volta racconteranno la loro realtà e spiegheranno le loro aspettative e pensieri riguardo a tutto quello che è: cultura, attualità, ambiente enogastronomia, agricoltura con un occhio di riguardo come dicevo all’aspetto dialettale che ancora ha personaggi che non solo lo parlano ma possono tramandare a tutti noi conoscenza del passato per uno sguardo più completo verso il futuro di tutti noi. I contenuti proposti dai TG saranno decisi in collettività e avranno una scelta verso tematiche originali poco conosciute dal grande pubblico metropolitano, questo per incuriosire la gente che poi sarà tentata di andare a visitare i luoghi conosciuti tramite i Telegiornali.

I fondi raccolti andranno a coprire le spese di produzione: rimborso spese per i viaggi in valle, per 2 operatori nelle riprese ed eventuali spese aggiuntive durante l’editing. La durata del progetto è infinita, nel senso che, fino a che i paesi avranno qualcosa da raccontare vi saranno i Telegiornali e quindi una volta girati più paesi possibili della valle si ricomincia il giro tornando nei paesi già fatti. Chi vorrà dare il proprio contributo al progetto potrà avere come testimonianza dell’attenzione data una copia del giornale associativo insieme a vari piccoli gadget di volta in volta prodotti dall’associazione, potete visitare il sito www.suruspoint.com. Chi vorrà potrà anche divenire socio dell’associazione vedi il sito.
Per donazioni generose, sopra i €. 200,00 vi sarà la possibilità di apparire durante i palinsesti dei Telegiornali come donatore di contributo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.