Quantcast

Fermato ad un controllo, era latitante per rapina. Arrestato

I carabinieri della stazione di Rivergaro, guidati dal maresciallo Roberto Guasco, la scorsa domenica hanno arrestato un 24enne milanese, accusato di essere latitante da diversi mesi. 

Più informazioni su

Fermato per un normale controllo è stato poi scoperto essere latitante. I carabinieri della stazione di Rivergaro, guidati dal maresciallo Roberto Guasco, la scorsa domenica hanno arrestato un 24enne milanese, accusato di essere latitante da diversi mesi. Al ragazzo infatti erano stati inflitti dal Tribunale di Milano un anno e mezzo di carcere per rapina, ma al momento dell’esecuzione della pena era scappato all’estero.

Il ragazzo è stato fermato dai militari a Rivergaro durante un normale controllo. Dopo una breve perquisizione il 24enne è stato trovato in possesso di alcuni grammi di hashish. Vista la tranquillità con cui il ragazzo accettava il controllo, ma nello stesso tempo la fretta che aveva di risalire in macchina e allontanarsi, i carabinieri si sono insospettiti e hanno voluto fare ulteriori indagini. Da un riscontro telematico il ragazzo è risultato essere latitante: il 24enne era infatti stato condannato dalla Questura di Milano ad un anno e mezzo di carcere con l’accusa di rapina, furto aggravato e tentato furto in abitazione, ma non aveva mai scontato la pena in quanto al momento dell’esecuzione della condanna era scappato all’estero.

Il ragazzo è stato quindi portato alla casa circondariale delle Novate per scontare la pena.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.