Quantcast

Graffiti sui palazzi del centro. Fermati due giovani writers foto

Si “firmavano” Joke e Bam sui palazzi storici del centro città. Sono stati fermati dalla Polizia Municipale di Piacenza due giovani graffitari accusati di aver imbrattato più di 50 edifici storici del centro

Più informazioni su

Si “firmavano” Joke e Bam sui palazzi storici del centro città. Sono stati fermati dalla Polizia Municipale di Piacenza due giovani graffitari accusati di aver imbrattato più di 50 edifici storici del centro. Per i due writers, un ragazzo piacentino di 21 anni e uno di 17 residente fuori provincia, è scattata la denuncia per deturpamento e imbrattamento di edifici, con l’aggravante di aver danneggiato luoghi pubblici dal valore storico e artistico.

Le indagini degli uomini della Municipale sono partiti in seguito a numerose segnalazioni dei cittadini e su sollecitazione del sindaco Dosi. “Sono episodi che creano senso di insicurezza e che deturpano il centro storico – ha commentato il primo cittadino durante la visita di questa mattina alla centrale di via Rogerio – Non vogliamo congelare le sensibilità artistiche dei ragazzi, ma indirizzarle verso luoghi creati apposta per ospitare le loro opere”.

I due ragazzi sono accusati di essere i responsabili di 76 scritte fatte ai danni di una cinquantina di edifici, tra cui palazzi importanti del Corso e di via XX Settembre . Il riconoscimento è avvenuto grazie alle telecamere di sicurezza di un negozio del centro che nella notte tra venerdì e sabato hanno ripreso i due graffitari all’opera. I due infatti si firmavano sempre “Joke” e “Bam”. “Siamo arrivati ai ragazzi grazie alla collaborazione degli altri writer che non volevano essere ritenuti responsabili del gesto e ad alcune ricerche fatte sul web – sottolinea la comandante della Polizia Municipale Elsa Boemi – Stiamo ancora raccogliendo le querele perciò invitiamo i cittadini che sono stati danneggiati dalle scritte di contattare la Municipale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.