Quantcast

Imprese artigiane, 350mila euro dalla Provincia

Al via il bando della Provincia di Piacenza per l'assegnazione di contributi al settore artigiano. A disposizione ci sono circa  356.500 euro, derivanti da economie di fondi ex legge regionale 20/94, di cui  la Provincia è riuscita ad ottenere lo sblocco dopo una lunga trattativa con la Regione.

Più informazioni su

Al via il bando della Provincia di Piacenza per l’assegnazione di contributi al settore artigiano. A disposizione ci sono circa  356.500 euro, derivanti da economie di fondi ex legge regionale 20/94, di cui  la Provincia è riuscita ad ottenere lo sblocco dopo una lunga trattativa con la Regione.

“I criteri – ha ricordato l’assessore provinciale al Sostegno all’Artigianato e al Commercio Andrea Paparo – sono stati condivisi con le associazioni interessate: ritengo che in un momento come quello attuale le risorse messe in circolo rappresentino un importante sostegno ad un settore, quello delle imprese artigiane, che combatte ogni giorno per riuscire a mantenere sul territorio la propria attività”.

Le domande di contributo dovranno essere presentate alla Provincia di Piacenza entro il 1 ottobre 2012 e potranno riguardare  investimenti  per l’acquisto di impianti e macchinari, opere edili ed impiantistiche, nuove tecnologie, costituzione di reti d’impresa, interventi volti al ricambio generazione e ad Expo 2015. Le spese previste non dovranno essere inferiori a 10mila euro.

Saranno ammessi gli interventi effettuati a partire dal 1 gennaio 2012 e/o da realizzare entro 12 mesi dalla data di concessione. Potranno presentare la domanda le imprese artigiane con sede legale (e/o operativa) nella provincia di Piacenza regolarmente iscritte nell’apposito Albo.  Il contributo concedibile andrà da un minimo del 10% ad un massimo del 20% della spesa ammessa, con un limite  di 10mila euro per ogni singolo progetto. Come stabilito dalla Giunta, saranno considerate prioritarie le domande presentate da imprese appartenenti ai settori dell’edilizia, meccanica, tessile/abbigliamento, lavorazione del legno e artigianato artistico. Ulteriori priorità sono state previste per le imprese formate da lavoratori provenienti da aziende in crisi e agli interventi volti alla creazione di nuova occupazione.

Le graduatorie dei beneficiari saranno approvate entro il 31 dicembre da una apposita Commissione.  Nel caso di esaurimento dei fondi disponibili, verranno costituite delle graduatorie di riserva da utilizzare qualora risultassero delle economie dovute a revoche, rinunce o mancate realizzazioni del progetti finanziati.
Il bando e la modulistica sono reperibili presso la Provincia di Piacenza, le associazioni di categoria e i Comuni, oppure possono essere scaricati dal sito www.provincia.pc.it nella sezione Artigianato.  Gli uffici provinciali sono comunque disponibili per fornire eventuali ulteriori  informazioni  al  numero 0523795309.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.