Quantcast

In auto con il “kit del ladro”. Erano stati espulsi 16 volte foto

In due avevano complessivamente a carico ben 16 ordinanze di espulsione. Evidentemente mai rispettate, visto che questa notte si aggiravano a bordo di un’auto nella zona di via Emilia Parmense a Piacenza. E le loro intenzioni con tutta probabilità non erano delle migliori. A tradirli un controllo della polizia

In due avevano complessivamente a carico ben 16 ordinanze di espulsione. Evidentemente mai rispettate, visto che questa notte si aggiravano a bordo di un’auto nella zona di via Emilia Parmense a Piacenza. E le loro intenzioni con tutta probabilità non erano delle migliori. A tradirli è stato un controllo della polizia, dopo che la coppia era entrata in una strada senza uscita. Una manovra che ha insospettito gli agenti: alla guida dell’auto, una Toyota Avensis, si trovava un 24enne ucraino, con svariati precedenti; al suo fianco un moldavo di 43 anni. Entrambi sono finiti nei guai dopo il ritrovamento sul mezzo di una sacca contenente un completo “kit del ladro”: cacciaviti, scalpelli, chiavi inglesi, pinze ed anche un taglierino (nelle foto). Attrezzi dei quali il 24enne si è assunto la completa responsabilità del possesso, al pari di un manganello telescopico scoperto sotto uno dei sedili.

La sua posizione si è ulteriormente aggravata quando gli agenti hanno scoperto che su di lui gravavano ben dodici ordinanze di espulsione dal territorio italiano; quattro invece quelle a carico del moldavo che viaggiava con lui. Per questo motivo sono stati entrambi denunciati. Il 24enne dovrà inoltre rispondere di porto abusivo di oggetti da scasso e da offesa. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.