Quantcast

La grande mountain bike a Lugagnano. In palio il tricolore

Ruote tassellate protagoniste assolute nell’estate di Lugagnano Val d’Arda (Piacenza). La mountain bike di massimo livello fa rotta verso le colline piacentine i prossimi 20, 21 e 22 luglio per la “Scott Valdarda Bike – Trofeo Antonio Tedaldi alla memoria”, che quest’anno incoronerà anche i nuovi campioni italiani cross country di ogni categoria.

Più informazioni su

Ruote tassellate protagoniste assolute nell’estate di Lugagnano Val d’Arda (Piacenza). La mountain bike di massimo livello fa rotta verso le colline piacentine i prossimi 20, 21 e 22 luglio per la “Scott Valdarda Bike – Trofeo Antonio Tedaldi alla memoria”, che quest’anno incoronerà anche i nuovi campioni italiani cross country di ogni categoria.

L’evento emiliano celebra quest’anno il suo 20° capitolo, ha già oltre 200 prenotati in griglia di partenza, e l’ASD Lugagnano Off Road dell’instancabile Luciano Vespari sta definendo gli ultimi dettagli per quanto riguarda gli aspetti tecnici dell’evento tricolore. Il campione italiano in carica Marco Aurelio Fontana è lombardo di nascita, ma vive da tempo poco lontano da Lugagnano e in terra emiliana andrà a caccia di conferme tra un paio di settimane o poco più. Fontana ha di recente testato il percorso allestito tra il paese, le rive del torrente Arda e le colline, e il primo commento è stato di forte apprezzamento per ognuna delle varianti apportate rispetto agli anni scorsi, quando comunque si correva la Scott Valdarda Bike per gli Internazionali d’Italia.

Quest’anno però la titolazione è ancor più prestigiosa, ci sono in palio i tricolori 2012 e fin dall’autunno, grazie anche all’attenta supervisione del tecnico nazionale Hubert Pallhuber, lo squadrone di Vespari si è rimboccato le maniche per disegnare un percorso degno dell’evento 2012. Partenza e arrivo saranno collocati nella centralissima Via Vittorio Veneto e, per iniziare, ogni categoria percorrerà un giro di lancio prima di passare alle tornate complete. L’anello di gara misura 4,7 km ed è quasi totalmente in fuoristrada tranne il frammento nel centro abitato. Oltre ai tratti con grandi sassi (“sassaia”) e tronchi (“legnaia”), ai passaggi su ponticelli di legno e attorno a massi (“cavatappi”), ai single track nei pressi della chiesetta della Madonna del Piano e dell’Antenna, e alla salita denominata “del refrigerio”, in contropendenza a circa tre quarti di giro, l’ultima novità riguarda le tre paraboliche volute da Pallhuber, per ricalcare in qualche modo quello che sarà il tracciato olimpico che alcuni atleti azzurri – tra cui anche Fontana – andranno ad affrontare tre settimane dopo la Scott Valdarda Bike.

Oggi il percorso del prossimo Campionato Italiano XC di mountain bike è interamente fettucciato e numerosi atleti di diverse squadre lo stanno testando, portando pareri tutti favorevoli, che lasciano intendere fin da ora un grande spettacolo per i giorni 21 e 22 luglio.

Nei giorni scorsi è stato ufficializzato il programma della due giorni di Campionato Italiano XC e i primi a saltare in sella sabato 21 luglio saranno i master con le categorie M5, M6 e femminili alle 8,30, seguiti dagli M3 ed M4. I giri previsti in questa prima sezione saranno 4 (incluso il lancio), mentre per M1, M2 ed Elite-Master (dalle 13,30) si girerà una volta in più. Domenica 22 luglio alle 9,00 in punto si schiereranno tutte le categorie femminili (Elite, U23 e Junior), mentre alle 11,00 toccherà agli Junior maschili. Questi ultimi percorreranno l’anello gara per 6 volte, così come le donne, tranne le più giovani che saranno impegnate su 5 tornate. Dalle 13,30, infine, spazio agli U23 seguiti dagli Elite alle 15,30 (7 giri in entrambi i casi). Nelle serate di venerdì 20 e sabato 21, inoltre, saranno organizzati eventi musicali e di intrattenimento a Lugagnano per atleti e appassionati, che faranno divertire tutti quanti in puro stile …off road.

Il Campionato Italiano 2012 XC è supportato dall’amministrazione comunale, dalla Provincia di Piacenza, dalla Comunità Montana e da Coldiretti, Scott, Punto Zenith e Fossati Pvc. Venerdì 6 luglio l’evento sarà presentato alla stampa e al pubblico alle ore 18,00 presso la chiesetta di Via IV Novembre a Lugagnano, all’incontro sono attesi anche il presidente FCI Renato Di Rocco e il CT della nazionale femminile Paola Pezzo, tra gli altri.

Da quel momento in poi scatterà ufficialmente il countdown al Campionato Italiano 2012 di Lugagnano Val d’Arda.

Info: www.lugagnanooffroad.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.