Quantcast

Minaccia e deruba uno studente, bullo denunciato

Ripetute minacce sfociate poi in una rapina ai danni di uno studente minorenne. Il tutto per una ventina di euro. E’ l’ultimo episodio di bullismo del quale è stato accusato un 19enne di origine marocchina, non nuovo a questo tipo di azioni

Ripetute minacce sfociate poi in una rapina ai danni di uno studente minorenne. Il tutto per una ventina di euro. E’ l’ultimo episodio di bullismo del quale è stato accusato un 19enne di origine marocchina, non nuovo a questo tipo di azioni. Più volte denunciato, nei mesi scorsi era finito in manette al termine di un’attività condotta dai carabinieri del nucleo investigativo perchè ritenuto a capo di un gruppo di giovani che minacciavano e derubavano coetanei in particolare nella zona di Piazza Cittadella a Piacenza. 

La stessa cosa sarebbe avvenuta anche nei giorni scorsi in via Grandi. Vittima uno studente minorenne che dopo essersi rifiutato di consegnargli dieci euro, ha raccontato di essere stato derubato di 20 euro. Con il padre si è quindi presentato dai carabinieri per denunciare l’accaduto: del fatto si sono occupati i militari della stazione di Piacenza Levante, che al termine delle indagini hanno identificato il marocchino quale responsabile. Per lui è così arrivata una nuova denuncia per rapina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.