Quantcast

Nasconde la droga sul sagrato della chiesa, ragazza nei guai

Alla vista di una volante della polizia si è improvvisamente alzata affrettandosi a nascondere qualcosa dietro ad una colonna della chiesa di San Savino. Un’azione repentina che non è sfuggita agli agenti: nei guai è finita una 36enne di origine campane

Più informazioni su

Alla vista di una volante della polizia si è improvvisamente alzata affrettandosi a nascondere qualcosa dietro ad una colonna all’esterno della chiesa di San Savino. Un’azione repentina che non è sfuggita agli agenti che transitavano in quel momento in via Alberoni nel corso di un servizio di controllo. Hanno così deciso di vederci chiaro e nei guai è finita una 36enne di origine campane. La donna questa notte si trovava in compagnia di quattro tunisini seduta sul sagrato della chiesa quando, notata la volante che si avvicinava, si è alzata nascondendo qualcosa dietro ad una delle colonne. Si trattava, come scoperto poco dopo, di poco più di tre grammi di hashish, avvolti in un tovagliolo. Altri tre grammi e mezzo dello stupefacente sono stati rinvenuti all’interno della sua abitazione in città. Una quantità che le è costata la denuncia per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.