Quantcast

Rdb, il 13 luglio il Tribunale decide sull’amministrazione straordinaria

Una decisione in tempi rapidi del Tribunale era stata auspicata nei giorni scorsi dai sindacati e dalle istituzioni locali, per evitare che i lavoratori coinvolti potessero venirsi a trovare in una sorta di "limbo" senza ammortizzatori sociali. Garazie in questo senso erano giunte ai sindacati al termine dell'incontro al Ministero del Lavoro del 2 luglio scorso

Più informazioni su

C’è una data per l’udienza al Tribunale di Piacenza che dovrà decidere le sorti dell’azienda Rdb, il 13 luglio. Non è ancora ufficiale ma da fonti informate si apprende che in quella data il giudice stabilirà se accogliere o meno la richiesta presentata dalla proprietà di accedere al regime di amministrazione straordinaria secondo la legge Prodi bis. Se fosse accettata tale istanza, la palla passerebbe a Roma, al Ministero dello Sviluppo Economico, chiamato a nominare uno o più commissari con il compito di stabilire il destino dell’azienda piacentina: o il piano di rilancio, in presenza di proposte impreditoriali concrete, oppure la messa in liquidazione. 

Una decisione in tempi rapidi del Tribunale era stata auspicata nei giorni scorsi dai sindacati e dalle istituzioni locali, per evitare che i lavoratori coinvolti potessero venirsi a trovare in una sorta di “limbo” senza ammortizzatori sociali. Garazie in questo senso erano giunte ai sindacati al termine dell’incontro al Ministero del Lavoro del 2 luglio scorso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.