Scontri dopo Prato – Piacenza, altro ultras toscano in manette

L’uomo e’ stato rintracciato successivamente grazie alle indagini che hanno consentito di trovare ulteriori elementi probatori, anche tramite la visualizzazione di immagini e video degli scontri. Delle 12 persone , dall’inizio dell’inchiesta, destinatarie delle misure cautelari, 11 sono ancora agli arresti domiciliari

(Adnkronos) – E’ stato arrestato dalla Digos un altro Ultras pratese coinvolto negli scontri del 27 maggio scorso dopo la partita di calcio Prato-Piacenza. Si tratta di un tifoso della squadra biancoazzurra di 32 anni, accusato come gli altri di danneggiamento e rissa aggravata.

L’uomo e’ stato rintracciato successivamente grazie alle indagini che hanno consentito di trovare ulteriori elementi probatori, anche tramite la visualizzazione di immagini e video degli scontri. Delle 12 persone, dall’inizio dell’inchiesta, destinatarie delle misure cautelari, 11 sono ancora agli arresti domiciliari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.