Quantcast

Tempi Agenzia, maximulta dalle Fiamme Gialle. L’ex presidente Votto: “Ricorso”

Una sanzione amministrativa da 230mila euro (77mila se pagata in pochi giorni) dall'Agenzia delle Entrate di Piacenza a Paola Votto, ex presidente di Tempi Agenzia, e una ciascuna di pari importo agli enti proprietari Comune e Provincia di Piacenza.

Più informazioni su

Una sanzione amministrativa da 230mila euro (77mila se pagata in pochi giorni) dall’Agenzia delle Entrate di Piacenza a Paola Votto, ex presidente di Tempi Agenzia, e una ciascuna di pari importo agli enti proprietari Comune e Provincia di Piacenza. Il motivo? Non aver comunicato per tempo alla direzione scolastica, dove la Votto risulta impiegata (è maestra elementare), il compenso da lei ricevuto nel corso dei 6 anni in cui ha ricoperto la carica: cifra di circa 70mila euro netti in 6 anni. 

Paola Votto, che ha svolto il ruolo di presidente di Tempi Agenzia dal 2006 allo scorso marzo, annuncia che intende fare ricorso in un contenzioso fondato su una cavillo burocratico, sconosciuto da tutte le parti in causa: “Basti pensare che il mio compenso era noto a tutti e pubblico. Si tratta di una sanzione amministrativa calcolata sulla base del doppio del mio compenso lordo comminata a ciascuno degli enti proprietari. Naturalmente faremo ricorso all’Agenzia delle Entrate” – precisa.

Dell’indagine si sono occupati le Fiamme Gialle di Piacenza, che hanno inoltre inflitto una sanzione di 60mila euro al successore della Votto, Gian Luca Micconi, che deve rispondere di altre presunte irregolarità compiute da Tempi Agenzia.

La Guardia di Finanza ha inoltre annunciato che in caso l’ex presidente non dovesse pagare la multa, la sanzione ricadrebbe su Tempi Agenzia e sui componenti del consiglio d’amministrazione che si sono succeduti nel corso dei due mandati della Votto. Anche in questo caso è stato già annunciato il ricorso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.