Quantcast

Treni, “situazione intollerabile sulla Rimini-Piacenza”. Interrogazione leghista

A presentarla alla giunta regionale il consigliere del Carroccio Bernardini, che denuncia in particolare i vari disservizi, che comprendono ritardi, soppressione di corse, carrozze sovraffollate, guasti all’aria condizionata e al sistema di apertura delle porte e carenze nelle pulizie

Più informazioni su

Il consigliere regionale Manes Bernardini (Lega nord) affronta la situazione “ormai intollerabile” dei pendolari delle tratte ferroviarie che gravitano su Bologna a causa dei “disagi che si registrano quotidianamente”.

Lo fa in un’interrogazione rivolta alla Giunta regionale, in cui denuncia, in particolare, i disservizi sulla tratta Rimini-Piacenza, che comprendono ritardi, soppressione di corse, carrozze sovraffollate, guasti all’aria condizionata e al sistema di apertura delle porte e carenze nelle pulizie.

Bernardini chiede quindi alla Giunta quali provvedimenti intenda assumere per migliorare il servizio, a quale numero ammontino i casi di anomalie o rotture al sistema dall’inizio dell’anno a oggi, quante siano le richieste di intervento per malori ai viaggiatori nello stesso arco di tempo, se le cause di questa inefficienza del servizio siano da imputare alla vetustà dei mezzi e quale sia lo stato di manutenzione della rete ferroviaria, degli impianti e dei mezzi circolanti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.