Quantcast

Via Boscarelli, si toglie la vita gettandosi dalla finestra di casa foto

Rimangono pochi dubbi sulla sorte di un 63enne piacentino trovato nel pomeriggio riverso sull’asfalto dello scivolo della palazzina dove abitava in via Boscarelli. L’uomo si sarebbe tolto la vita gettandosi dalla finestra al terzo piano del bagno dell’appartamento dove viveva

Più informazioni su

Rimangono pochi dubbi sulla sorte di un 63enne piacentino trovato nel pomeriggio riverso sull’asfalto dello scivolo della palazzina dove abitava in via Boscarelli. L’uomo si sarebbe tolto la vita gettandosi dalla finestra al terzo piano del bagno dell’appartamento dove viveva: secondo quanto ricostruito dal magistrato e dalle forze dell’ordine giunte sul posto, l’uomo avrebbe cercato prima di tagliarsi la gola con un coltello da cucina per poi buttarsi di sotto. Il 63enne si trovava solo in casa.

IL RITROVAMENTO – L’allarme è scattato poco prima della 16.30, quando il corpo senza vita dell’uomo è stato ritrovato a terra sullo scivolo dello stabile nel quale viveva. La vittima presentava un taglio alla gola: un elemento che aveva lasciato aperta qualunque ipotesi, anche se fin da subito si era pensato un gesto estremo da parte del 63enne. Sul posto insieme al 118 è intervenuta la polizia con la squadra mobile e la scientifica per i rilievi, il magistrato Ornella Chicca ed il medico legale Novella D’Agostini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.