Quantcast

52 piantine di marijuana lungo il Trebbia. Denunciato 25enne VIDEO foto

Per far crescere le piantine di marijuana aveva scelto un luogo che riteneva sicuro, vicino alla riva del Trebbia nei pressi di Sant’Antonio (Piacenza). Non aveva però fatto i conti con i carabinieri del nucleo investigativo, che dopo aver scoperto la piantagione lo hanno fermato

Per far crescere le piantine di marijuana aveva scelto un luogo che riteneva sicuro, vicino alla riva del Trebbia nei pressi di Sant’Antonio (Piacenza). Non aveva però fatto i conti con i carabinieri del nucleo investigativo, che dopo aver scoperto la piantagione lo hanno fermato. Si tratta di 25enne di origine marocchina residente a Castelsangiovanni. E’ lui che avrebbe avviato la coltivazione di ben 52 piantine di cannabis, di altezza compresa fra gli 80 centimetri ed il metro. 

Piantine individuate dai militari guidati dal capitano Rocco Papaleo, che al termine di una serie di appostamenti sono riusciti a sorprendere anche il 25enne, ora indagato a piede libero per coltivazione di sostanze stupefacenti.

Stupefacenti sempre al centro del lavoro degli uomini del nucleo investigativo, come testimoniano i numeri che sintetizzano l’attività svolta in questo ambito dall’inizio dell’anno: 49 le persone arrestate e 82 quelle denunciate a piede libero. Dati ai quali si somma il sequestro di tre chilogrammi di droga, di cui due di cocaina. A fondo pagina il VIDEO del sequestro

cpilive on livestream.com. Broadcast Live Free

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.