Quantcast

Banca Centropadana nuovo partner di Lupa Piacenza

Nuovo partner organizzativo per la Lupa Piacenza. La società biancorossa ha infatti raggiunto l’accordo con Banca Centropadana Credito Cooperativo. Gatti: "Stiamo lavorando per ricostruire qualcosa di importante e siamo molto orgogliosi che un istituto vitale e in espansione come Centropadana si sia affiancato a noi"

Nuovo partner organizzativo per la Lupa Piacenza. La società biancorossa ha infatti raggiunto l’accordo con Banca Centropadana Credito Cooperativo. Grande la soddisfazione del presidente Marco Gatti: «Iniziare questa proficua collaborazione con Banca Centropadana che abbina il suo brand ai colori biancorossi è motivo di grande soddisfazione. Stiamo gettando le basi e lavorando sodo per ricostruire qualcosa di importante e siamo molto orgogliosi che un istituto vitale e in espansione come Centropadana si sia affiancato a noi».

«Sono diverse le caratteristiche che contraddistinguono una Banca di Credito Cooperativo nel panorama creditizio, una di queste è certamente la sua vicinanza al territorio, il suo impegno a 360 gradi per lo sviluppo e per la crescita delle comunità che lo vivono e lo abitano – spiega Serafino Bassanetti, Presidente di Banca Centropadana – Essere una BCC infatti significa essere una Banca del territorio e per il territorio, significa esserci ed essere presenti per il ben-essere delle persone. È questa la ragione che ha spinto Banca Centropadana a sostenere la società sportiva Lupa Piacenza, realtà protagonista della città di Piacenza e del territorio piacentino. Essere “banca differente” significa anche questo: dare fiducia e supportare quelle realtà che da sempre si impegnano e si spendono per l’educazione e la crescita della persona, che fanno scuola di valori, che “scommettono” sulle giovani generazioni contribuendo a far crescere campioni di vita prima ancora che sportivi di successo».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.