Quantcast

Bicentenario verdiano, Cavalli (Lega): “La Regione attivi cabina di regia”

“Mancano solo pochi mesi- sottolinea il consigliere regionale - è l’appuntamento è di massima importanza. Il bicentenario verdiano sarà un importante volano per il nostro turismo e un’opportunità che vogliamo cogliere al meglio

Più informazioni su

“L’ok giunto ieri dalla commissione cultura del Senato alla proposta di legge per l’assegnazione di 6,5 milioni di euro al bicentenario verdiano è un messaggio positivo al mondo della cultura e alla nostra terra, che si fregia di aver accolto una figura del calibro di Giuseppe Verdi. Auspico che ora il Senato confermi lo stanziamento e chiedo che la Regione – che sul tema fino ad oggi è stata latitante – attivi un tavolo di coordinamento degli eventi previsti per il bicentenario”.

Così il consigliere regionale della Lega Nord Stefano Cavalli commenta l’approvazione – ieri in commissione cultura a palazzo Madama – della proposta di legge per lo stanziamento di 6,5 milioni di euro per le celebrazioni e per promuovere il recupero dei luoghi verdiani – da Roncole a Villa verdi a Sant’Agata di Villanova d’Arda – e per la conoscenza del patrimonio musicale del “Cigno”.

“Mancano solo pochi mesi è l’appuntamento è di massima importanza. Oltre al prestigio di celebrare una ricorrenza che ci ricorda il genio del più grande compositore italiano di tutti i tempi, il bicentenario verdiano sarà un importante volano per il nostro turismo e un’opportunità che vogliamo cogliere al meglio. Da parte del territorio piacentino c’è tutta la volontà di partecipare da protagonista, ma se vogliamo pensare in grande serve una regia, un luogo di condivisione delle scelte e di confronto. Sarebbe quindi opportuno che la Regione si attivasse in questo senso. Ringrazio il segretario nazionale, l’onorevole Fabio Rainieri, per aver contribuito, con la sua proposta di legge, a portare il tema all’attenzione parlamentare”.

Foti (Pdl): “6,5 milioni per il bicentenario della nascita di Verdi”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.