Quantcast

Celebrazioni verdiane, De Micheli: “Bene l’unità sulla legge, ora unità sui progetti”

La parlamentare piacentina Paola De Micheli esprime la propria soddisfazione per l’approvazione, da parte della Commissione Cultura della Camera, della proposta di legge per le celebrazioni del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi. “E’ stato un risultato importante – afferma la De Micheli – ottenuto grazie all’unità d’intenti dei gruppi parlamentari e all’intervento risolutivo del ministro della Cultura Lorenzo Ornaghi. Il provvedimento, nel quale è inclusa la proposta del Partito democratico anche da me sottoscritta, era già stato elaborato da alcuni mesi: peccato che l’ex ministro della Cultura Galan del Popolo della libertà avesse inspiegabilmente bloccato l’iter della legge”.

Più informazioni su

La parlamentare piacentina Paola De Micheli esprime la propria soddisfazione per l’approvazione, da parte della Commissione Cultura della Camera, della proposta di legge per le celebrazioni del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi. “E’ stato un risultato importante – afferma la De Micheli – ottenuto grazie all’unità d’intenti dei gruppi parlamentari e all’intervento risolutivo del ministro della Cultura Lorenzo Ornaghi. Il provvedimento, nel quale è inclusa la proposta del Partito democratico anche da me sottoscritta, era già stato elaborato da alcuni mesi: peccato che l’ex ministro della Cultura Galan del Popolo della libertà avesse inspiegabilmente bloccato l’iter della legge”.

Il provvedimento permette di stanziare l’importante cifra di 6,5 milioni di euro in due anni, che sarà gestita da un comitato nazionale appositamente costituito. “Tra i membri chiamati a decidere la modalità d’impiego delle risorse – prosegue la deputata piacentina – c’è il sindaco di Piacenza, quello di Villanova sull’Arda, il presidente della Provincia di Piacenza e il presidente della Regione Emilia Romagna. Le risorse saranno utilizzate prevalentemente per i “luoghi verdiani” quali Villa Sant’Agata a Villanova, e per tutte le attività di promozione delle opere di Verdi, il recupero dei luoghi storici e la loro valorizzazione e promozione turistica. Auspichiamo un passaggio al Senato molto veloce a conferma di quanto deciso dalla Camera dei deputati. E’ quindi importante – conclude De Micheli – che tutti gli enti territoriali, le istituzioni e le associazioni culturali attivino quanto prima una progettazione adeguata per farsi trovare pronti al momento della riunione del comitato. Le risorse sono sicuramente poche, ma un accordo ampio tra le istituzioni consentirà di utilizzarle al meglio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.