Quantcast

Decine di capi griffati e caffè. Bottino recuperato dai carabinieri foto

Decine di capi di abbigliamento firmati del valore di migliaia di euro. Tutta merce provento di furto, così come 200 cialde per il caffè razziate da una piscina comunale in provincia. Il tutto era in casa di un 29enne rumeno, finito nei guai

Decine di capi di abbigliamento firmati del valore di migliaia di euro. Tutta merce provento di furto, così come 200 cialde per il caffè razziate da una piscina comunale in provincia. E’ un bottino ingente quello recuperato dai carabinieri all’interno di un’abitazione di Castelsangiovanni (Piacenza) nella quale vive un 29enne rumeno. I militari sono arrivati a lui al termine di un’articolata attività di indagine, partita dopo una serie di furti avvenuti nella zona. Uno in particolare era stato a messo l’11 agosto scorso ai danni di un negozio di abbigliamento di Castelsangiovanni, svuotato di decine di capi firmati per un valore complessivo di circa 60mila euro.

Merce in parte ritrovata in casa del rumeno, già seguito da tempo perchè sospettato di alcuni furti, raccolta in alcuni scatoloni e con ancora applicate le placche antitaccheggio. Ma non solo: nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti anche altri capi di abbigliamento, tutti griffati Armani del valore di 20mila euro, sul quale sono in corso accertamenti. Si ritiene che anche in questo caso si tratti di merce rubata, così come le 200 cialde per il caffè razziate nei giorni scorsi a seguito di un’intrusione all’interno della piscina comunale di Gragnano. A tradirlo in questo caso è stata la confezione nella quale erano contenute, che riportava la dicitura di una società sportiva del paese. Il 29enne è stato denunciato a piede libero per ricettazione. Chiunque riconoscesse nelle fotografie i capi di abbigliamento o avesse subìto furti analoghi nell’ultimo periodo più rivolgersi ai carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.