Quantcast

La salsa di pomodoro, una tradizione piacentina FOTO foto

Fare in casa la salsa di pomodoro è una tradizione delle nostre donne della campagna. In questi giorni di fine estate in molti cortili delle nostre colline è facile trovare intere famiglie, con bambini a fare da aiutanti, in un lavoro a catena

Più informazioni su

Fare in casa la salsa di pomodoro è una tradizione delle nostre donne della campagna. In questi giorni di fine estate in molti cortili delle nostre colline è facile trovare intere famiglie, con bambini a fare da aiutanti, in un lavoro a catena: chi lava, chi taglia a fette il rosso prodotto, chi lava o macina con la macchina elettrica. Fino a poco tempo fa si usava la macchina a manovella, che preparava il pomodoro pronto per essere cotto nel pentolone di rame; dopo una mezz’ora di cottura veniva passato ed imbottigliato usando vasetti appositi e bottiglie riciclate, ben lavate e sterilizzate e rimesse nel recipiente colmo di acqua bollente per oltre trenta minuti.

Oggi è sufficiente cliccare su internet su “Passata di Pomodoro” e si possono vedere i diversi metodi per fare una base per appetitose paste al sugo. L’unica raccomandazione e quella di avere pomodori di qualità e possibilmente raccolti a mano e di mattino presto……

Prospero Cravedi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.