Ladri di offerte in San Sisto col trucco del metro, due arresti foto

E’ finita male per la coppia di ladri che aveva preso di mira la basilica cittadina: prima sono stati sorpresi dal sacrestano e poi fermati dalla polizia dopo una breve fuga. Con il particolare stratagemma avevano "pescato" 135 euro

Più informazioni su

Ladri di offerte in chiesa con uno stratagemma particolare. E’ finita male per una coppia di ladri, prima sorpresi dal sacrestano e poi fermati dalla polizia dopo una breve fuga. Si tratta di due italiani di 42 e 52 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine e senza fissa dimora. Nel pomeriggio di ieri avevano preso di mira la basilica di San Sisto a Piacenza: mentre uno dei due faceva da “palo” per controllare che nessuno entrasse in chiesa, il complice, in possesso di un metro a nastro con applicata all’estremità una placchetta biadesiva, “pescava” all’interno della cassetta delle offerte. 

A interromperli l’arrivo improvviso del sacrestano, alla cui vista la coppia si dava ad una precipitosa fuga in direzione di via Borghetto. Una fuga durata poco: i due venivano rintracciati dalla polizia in via Campagna, ironia della sorte proprio sulla scalinata di un’altra chiesa, quella del Santo Sepolcro. All’interno di uno zaino, insieme al metro e al nastro biadesivo veniva recuperato l’intero bottino appena sottratto, 135 euro tra banconote e monetine. Ai polsi dei due scattavano così le manette con l’accusa di furto aggravato in concorso. Saranno processati per direttissima.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.