Quantcast

Lultimaprovincia, al via la nuova edizione tra impegno ed ironia

Come ogni anno Lultimaprovincia si muoverà tra Piacenza e provincia con un cartellone diversificato in funzione dei pubblici e delle amministrazioni, che aderiscono all’iniziativa, nel periodo che va da metà agosto sino ad inizio settembre con una chiusura l’8 settembre a Palazzo Farnese.

Più informazioni su

Diventato ventunenne, il Festival Lultimaprovincia soffre come tutti i giovani di oggi. I giovani faticano a trovare lavoro e la crisi allarga la sua forbice. C’è chi scappa all’estero, che si butta nella quantità, chi si aggrappa, unghie e denti, alle “piccole” entrate familiari che vanno sempre riducendosi. Sono tempi duri per questi giovani. I “grandi” tengono ben stretti i cordoni della borsa in tempi di crisi.

“Quest’anno – spiegano gli organizzatori di Manicomics Teatro – vogliamo quindi considerare il festival come un ventunenne in difficoltà. Un ventunenne la cui famiglia fa fatica ad arrivare a fine mese. Ma che non si dà per vinta e non abbandona la propria filosofia di vita: tanti luoghi per tante tipologie di pubblico. Tanti teatri per tante aspettative. Il Festival ha sempre tenuta alta la bandiera della libera programmazione, tra le difficoltà e i periodi felici”.

Come ogni anno Lultimaprovincia si muoverà tra Piacenza e provincia con un cartellone diversificato in funzione dei pubblici e delle amministrazioni, che aderiscono all’iniziativa, nel periodo che va da metà agosto sino ad inizio settembre con una chiusura l’8 settembre a Palazzo Farnese.

“Proporremo come sempre spettacoli che vanno verso il pubblico, verso gli appassionati di teatro ma anche verso le famiglie, cercando un teatro che sia impegnato e serio ma senza perdere il punto di vista dell’ironia e della comicità e ancora teatri per spazi aperti e per luoghi particolari. Per stare con la gente, con il pubblico che in questi anni ci ha ha appoggiato e seguito e con tutte quelle nuove generazioni appassionate che si avvicinano ora al fantastico mondo dello spettacolo dal vivo”.


IL PROGRAMMA

21 AGOSTO VIGOLZONE Piazza del Castello
MANICOMICS Teatro “Il gigante egoista” (Teatro d’attore)
Il Gigante Egoista è partito ed ha affidato le proprietà al giardiniere. tra gags, giocolerie e magie ci si diverte, ma … improvvisamente torna il Gigante! Dalla fiaba di Oscar Wilde, uno spettacolo per riflettere e sognare.

22 agosto GRAGNANO Piazza della pace
NANDO & MAILA “Sconcerto d’amore” (Teatro-Circo)
Sconcerto d’amore è un concerto-spettacolo condito di gags, acrobazie aeree, giocolerie musicali, prodezze sonore e tanta comicità. Una coppia di artisti e musicisti che tra strumenti ed acrobazie, giocano il rapporto di coppia ed il tema della realizzazione dell’individuo in modo divertente ed intelligente.

24 agosto GRAGNANO Piazza della pace
CIRCO PUNTINO Effetto caffeina (Teatro-Circo)
Una domenica mattina, di quelle che non partono se non con un buon caffè: l’effetto caffeina è la miccia che accende la fantasia, l’inizio di un viaggio tra reale ed onirico. Uno spettacolo comico e poetico in cui ogni oggetto si trasforma e ci sorprende, come l’acqua che … per magia diventa Caffè.  Vincitore del premio nazionale per produzioni di teatro-circo Cantieri di Strada 2012  

26 agosto ROTTOFRENO Pista Polivalente
PRINCIPIO ATTIVO Storia di un uomo e della sua ombra (Teatro Visuale)
Un sogno, un incubo forse un gioco. Si è come in un cartone animato, dove si danno battaglia un uomo, il suo palloncino e un dispettoso uomo nero: il bene, il male e l’ironia, ed un usicista che accompagna tutti in una danza liberatoria e coinvolgente. Uno spettacolo in grado di coinvolgere i grandi e i piccoli spettatori. Vincitore del premio Eolo per il teatro dell’infanzia.

27 agosto S. NICOLO’ Pista Polivalente
PATATRACK Cocktail for two (Teatro Clown)
Ingredienti: un barman acrobatico, qualche centilitro di musica, qualche goccia di mimo,una fetta di follia e gags a volontà … shakera il tutto e decora con una grassa risata.
Uno spettacolo dove il pubblico diventa improvvisamente il “cliente”.

28 agosto VIGOLZONE Piazza del Castello
TEATRO BLU Arianna (Teatro d’attore)
Un viaggio surreale in compagnia di un clown. Una guerra ha richiamato tutti, la città si è spopolata. Tra i pochi superstiti c’ è una donna che, nella sua stanza, immersa in una patetica confusione rievoca l’amatofratello partito per la guerra. Con lei c’è l’ ultimo amico rimasto, a cui insegna tutte le astuzie per evitare l’ arruolamento. UNO SPETTACOLO CONTRO LA GUERRA . Il testo e la regia sono di Daniele Finzi Pasca regista di fama internazionale che ha lavorato con compagnie di circo contemporaneo tra le più conosciute al mondo come il Cirque du Soleil e il Cirque Eloize.

29 agosto SAN POLO Piazza della Chiesa
MANICOMICS Teatro Alla carica!!! (Teatro d’attore)
Due soldati e un carro armato in un paese che sembra deserto. Devono distruggere i nemici per salvaguardare le ultime risorse di petrolio del pianeta. Ma dei nemici non c’è neppure l’ombra.

1 settembre RIVERGARO Piazza Paolo
PANTAKIN Teatro Circoparola (Teatro-Circo)
Autore del testo è il noto scrittore veneziano Tiziano Scarpa
Il circo è il luogo ideale se parliamo di sfide. Sfidano la forza di gravità il giocoliere, il funambolo l’acrobata sul trapezio; sfidano la natura il contorsionista e il giudizio del pubblico i clown. Il Circo sfida la parola dell’attore in un combattimento all’ultima acrobatica risata!

5 settembre GRAGNANO Piazza della pace
MANICOMICS Teatro Titus & Romek (Teatro clown)
Due personaggi strani, a metà strada tra la saggezza dei vecchi e l’irresponsabilità dei bambini. Vagano in un universo che conoscono a malapena, perché troppo giovani o troppo vecchi, un universo che si estende per decine di chilometri da ogni lato. Il Loro è un viaggio alla ricerca di una nuova casa, ma il vero scopo è di stare insieme.

7 settembre PODENZANO Giardini Haway
MILO & OLIVIA Klinke (Teatro-Circo)
Tra scatole, scale e valigie, nel ritmo quotidiano spunta l’insolito gioco di Klinke, uno spettacolo che fonde teatro, danza e tecniche circensi. Equilibrismo e acrobatica su scale in piedi nel vuoto, scalate su tessuti verticali; un gioco che affascina e  sorprende spettatori di tutte le età. La compagnia è considerata tra le migliori compagnie di circo-teatro italiane.

8 settembre PIACENZA UN GIORNO DA CLOWN
h.11 In centro città I CIRCONDATI Tri-quarter shorts

h.18 Santa Maria della Pace I CIRCONDATI Tri-quarter
Due Clown à l’ancienne, un clarinetto e un organetto, danno vita a un concerto. Due personaggi grotteschi, assenza di parole, acrobalance, beat-box, giocoleria, pantomima, un vecchio baule e un secolare grammofono sono i giocattoli con cui giocano senza sosta e senza regole e, in conclusione…una poesia.  

h.19 Santa Maria della Pace STAGE CLOWN Esito finale

h.21 Cortile palazzo Farnese AMBARADAN Rockquiem
Due musicisti, due famose rockstar, due amici inseparabili, due perfetti animali
da palcoscenico… ehm… quasi perfetti. Basterà un piccolo incidente e i due rockers, si ritroveranno  catapultati in un’avventura  esilarante aldilà di ogni immaginazione… due clown nell’aldilà.

Gli spettacoli sono ad ingresso gratuito ed iniziano alle ore 21.


LABORATORIO GIOVANI

6 e 7 SETTEMBRE PIACENZA
Palazzo Farnese
LABORATORIO GIOVANI L’IMPRONTA del CLOWN
a cura di Mauro Mozzani e Rolando Tarquini di MANICOMICS TEATRO
Alla scoperta del Clown Poetico che sopravvive in ognuno di noi e che può e sa dire e fare molto di ciò che noi non riusciamo a fare né dire. Per Giovani dai 16 ai 22 anni.
Info e Iscrizioni: aspernanzoni@manicomics.com,

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.