Quantcast

Miglior disco emergente in dialetto, a Daniele Ronda il premio Mei

Il premio attribuito "per la capacità di avere valorizzato nell’ambito dei circuiti della musica giovanile indipendente ed emergente il dialetto abbinato alle nuove musiche del nostro paese"

Più informazioni su

Dopo aver venduto oltre 5000 copie dell’album “Daparte in folk”, dopo il concerto evento del 22 giugno in Piazza Cavalli a Piacenza con un’affluenza di oltre 7000 spettatori, il cantautore piacentino verrà premiato al Mei, il 30 settembre, come “Miglior disco di musica giovanile emergente in dialetto dell’anno”, per la capacità di avere valorizzato nell’ambito dei circuiti della musica giovanile indipendente ed emergente il dialetto abbinato alle nuove musiche del nostro paese.

Mentre è già annunciata per il primo di dicembre l’uscita del suo secondo disco, partirà ad ottobre il tour “FOLKLUBS” che farà tappa nei più importanti clubs italiani:
5 ottobre American Road Erba (Co)
6 ottobre Al Portico Castelnovo Né Monti (Re)
12 ottobre Campus Industry Music Parma
13 ottobre Road House Rimini
17 ottobre Cross Road Roma
19 ottobre Babalula Crema
26 ottobre La Corte Borgonovo Valtidone
28 ottobre Amigdala Trezzo D’Adda (Bg)
29 ottobre Teatro Giacosa Aosta
2 novembre Muddy Waters Calvari (Ge)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.