Quantcast

Nuovi arrivi per il Copra Elior Piacenza: Ogurcak e Carancini

Lo schiacciatore slovacco Frantisek Ogurcak è il nuovo volto della stagione 2012/2013 del Copra Elior Volley, il ventottenne è stato presentato questa mattina alla conferenza stampa presso la sede dei Bilanciai, alla presenza del presidente Marisa Savi,  da Guido Molinaroli, presidente Copra Elior Volley.

Più informazioni su

Lo schiacciatore slovacco Frantisek Ogurcak è il nuovo volto della stagione 2012/2013 del Copra Elior Piacenza, il ventottenne è stato presentato questa mattina alla conferenza stampa presso la sede dei Bilanciai, alla presenza del presidente Marisa Savi, da Guido Molinaroli, presidente Copra Elior Piacenza.

“Sono contento di essere arrivato quest’anno in un team così forte, spero di non deludere le aspettative di chi mi ha voluto in questa prestigiosa squadra e spero soprattutto di rendere felici tutti i tifosi” ha detto Ogurcak, specificando “ Ricoprirò il ruolo di terzo schiacciatore, partendo a inizio stagione come riserva, ma il Copra Elior è da sempre caratterizzato da riserve di grande valore, non è quindi un ruolo da sottovalutare, anzi spero di essere all’altezza.”

Arriva invece direttamente dalle Olimpiadi di Londra il secondo acquisto, lo scoutman Matteo Carancini. “Lì si incontra il livello massimo della pallavolo – racconta – ma approdare a Piacenza è nello stesso modo una grande soddisfazione, negli anni passati guardando questa realtà dall’esterno ne ammiravo già la grande organizzazione sia sportiva che gestionale. Le possibilità e i mezzi ci sono in misura abbondante quindi sta a noi cercare di fare il massimo e ottenere buoni risultati ai play-off.”

“Come sponsor storico della società – ha detto poi Marisa Savi – da sempre viviamo questa esperienza con grande entusiasmo sia dal punto di vista commerciale che passionale, partecipando da veri tifosi.”

Ha concluso così il presidente Molinaroli “sono davvero contento per gli arrivi di quest’anno, la squadra si mostra sempre più competitiva, confermandosi come realtà fondamentale per lo sport a Piacenza.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.