Quantcast

Operaio morto a Fossadello, una persona indagata

Una persona risulta indagata per omicidio colposo a seguito del tragico infortunio sul lavoro che nel pomeriggio di mercoledì è costato la vita ad un operaio rumeno 54enne mentre stava facendo manutenzione ad un macchinario all’interno della ditta Saib di Fossadello di Caorso (Piacenza)

Una persona risulta indagata per omicidio colposo a seguito del tragico infortunio sul lavoro che nel pomeriggio di mercoledì è costato la vita ad un operaio rumeno 54enne mentre stava facendo manutenzione ad un macchinario all’interno della ditta Saib di Fossadello di Caorso (Piacenza).

Si tratterebbe del responsabile della della ditta che si occupa dei lavori elettrici all’interno dell’azienda di Caorso. La vittima era rimasta intrappolata all’interno della tramoggia per triturare il legname sulla quale stava effettuando alcuni lavori. Macchinario che improvvisamente è stato attivato imprigionandolo e stritolandolo all’interno degli ingranaggi. A dare l’allarme erano stati i colleghi in quel momento presenti: vani i tempestivi soccorsi di 118 e Vigili del Fuoco: per l’uomo, estratto dopo oltre un’ora, non c’era più nulla da fare. Le indagini, coordinate dal pubblico ministero Antonio Colonna, stanno ora cercando di ricostruire esattamente le fasi che hanno portato alla tragedia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.