Pappa e cicci: insalata di pollo, pesche e ananas

La cucina torna protagonista sulle pagine web di PiacenzaSera.it, con un nuovo appuntamento fisso. La nostra amica Katia Baldrighi ha deciso di condividere con noi alcune delle sue ricette, pubblicate sul blog http://pappaecicci.blogspot.com/.Ecco una nuova proposta, tutta da gustare

Più informazioni su

La cucina torna protagonista sulle pagine web di PiacenzaSera.it, con un nuovo appuntamento fisso. La nostra amica Katia Baldrighi, mamma e blogger nonché imprenditrice nel ramo cartoleria, ha deciso di condividere con noi alcune delle sue ricette, pubblicate sul blog http://pappaecicci.blogspot.com/.Ecco una nuova proposta, tutta da gustare:   


Insalata di pollo, pesche e ananas

Ingredienti:
Un petto di pollo di almeno 500g
150 gr di ananas fresco già pulito
150 gr di pesche noci lavate e tagliate a fette
50 gr di aceto di vino bianco
due cucchiai di olio EVO
un cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
sale, pepe e tabasco qb
2 chiodi di garofano, una foglia di alloro, 3/4 grani di pepe nero e due o tre ciuffi di prezzemolo fresco

Preparazione:
La ricetta originale prevede di lessare il pollo con gli aromi in acqua bollente salata per 25 minuti dal bollore (io la prossima volta lo farò arrosto, per i nostri gusti è risultato un pochino sciapo), una volta cotto lasciatelo raffreddare e tagliatelo a striscioline.
Prendete un cucchiaio d’olio e scaldatelo in un padellino antiaderente, aggiungete l’ananas tagliato a tocchetti e le pesche a fettine (io ho lasciato la buccia visto che erano bio, se ne avete di non troppo mature è meglio rimangono un pochino più integre in cottura) e in ultimo l’aceto, salate un po’ e lasciate cuocere giusto due minuti dalla ripresa del bollore. Lasciatele raffreddare, fuori dal fuoco su di un piatto ben allargate così si bloccherà la cottura.
ora, in una terrina unite il pollo, le pesche e l’ananas scolate dal liquido che si sarà formato, il prezzemolo, sale, pepe e qualche goccia di tabasco, mescolate bene.
A questo punto componete il piatto prima di mettere in tavola, servendo il tutto su un  letto di insalatina (io ho scelto della valeriana, ma va bene anche dell’insalatina da taglio giovane)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.