Quantcast

Parla una prof: “Assunta quando dovrei andare in pensione” foto

L’ufficio scolastico provinciale di Piacenza, al fine di garantire un ordinato e regolare avvio dell’anno scolastico, ha programmato, d’intesa con le organizzazioni sindacali del comparto Scuola, il calendario delle operazioni relative al personale docente.

Più informazioni su

“Vengo assunta quando in realtà potrei quasi andare in pensione: sono un’insegnante da oltre 25 anni”. La prende con ironia amara Daniela Losi, docente di inglese alle scuole medie, rientra nella tornata di assunzioni per insegnanti di scuola elementare e media assegnata per la provincia di Piacenza. Questa mattina è stata convocata all’Ufficio scolastico provinciale di Borgofaxhall per vedere ufficializzata la nomina in ruolo e scegliere la scuola (tra quelle disponibili) in cui insegnerà a partire a settembre. “Sono abbastanza incredula – dice – vedremo come andrà a finire. E’ da oltre 25 anni che insegno, un concorso già fatto nel 2000. Purtroppo i posti in ruolo per gli insegnanti di lingue sono pochini: se dovessi tornare indietro probabilmente insegnerei ancora, ma un’altra materia. La mia indecisione, quando mi sono iscritta all’università, tra lingue e lettere mi è costata un bel po’ di anni di precariato. Allora mi avevano detto che sapere le lingue mi avrebbe aperto tutte le porte. Non è stato così”.

Una storia simile la racconta un’altra collega, che insegna francese. “Sono precaria da 20 anni, e crederò di non esserlo più solo quando avrò firmato il contratto”. “Sono precaria da 4 anni, questo sarebbe stato il quinto – spiega invece Elisa Fantinati -. Insegno matematica e per le materie scientifiche il numero dei posti per le immissioni in ruolo è maggiore, rispetto ad altre. Spero di essere confermata al Mazzini, dove sono già stata supplente”.

Giornata sicuramente importante, quella di oggi, per Roberta Gulieri e Daniele Vilasco, uniti non solo nel lavoro ma soprattutto dalla piccola Anna, nata pochi mesi fa. “Quando abbiamo saputo che stava per essere pubblicato un nuovo concorso ci siamo sentiti scoraggiati – racconta Roberta -. Entrambi, oltre alla laurea in lettere, abbiamo frequentato scuole di specializzazione, Ssis, master, e stiamo per conseguire una seconda laurea. Insomma, abbiamo già sostenuto esami a sufficienza per dimostrare quello che sappiamo. Ora, per fortuna, sappiamo di poter evitare il concorso. Sono stati sei anni pesanti di precariato, con un continuo cambiare le carte in tavola per la definizione delle graduatorie di noi insegnanti. Invece – dice stringendo Anna a sé – il 2012 si chiude in modo molto fortunato”.

IL COMMENTO DEI SINDACATI

“Sicuramente è molto positivo che in un momento come questo sia stato possibile autorizzare l’immissione in ruolo di 99 insegnanti – dice Manuela Calza, segretaria provinciale di Flc Cgil – non solo per gli insegnanti stessi, quanto per la qualità del sistema formativo. Restano ancora molte criticità: non c’è un incremento di organico (del numero complessivo di insegnanti rispetto agli alunni, ndr) e manca un piano serio su base pluriannuale per le immissioni in ruolo. Nei prossimi giorni a Piacenza saranno assegnate 300 – 400 supplenze annuali, segno questo che il precariato è ancora un fenomeno molto significativo nel mondo della scuola”.

“Il concorso annunciato dal ministero – spiega Fulvio Vassallo della Gilda – è sicuramente un metodo corretto di reclutamento degli insegnanti, ma c’è il rischio di andare a creare nuovi precari. Le immissioni in ruolo infatti avvengono al 50 per cento tra i vincitori di concorso e al 50 per cento tra gli iscritti alla graduatoria permanente. Noi abbiamo ancora insegnanti che hanno partecipato all’ultimo concorso, quello del 2000, che prevedeva tra l’altro classi di concorso già esaurite a Piacenza. Insomma, è necessaria una riforma sulle classi di concorso”.

“E’ necessario fare chiarezza – prosegue Manuela Calza -: il concorso è un buon strumento per il reclutamento degli insegnanti, ma non dà nessuna garanzia rispetto alle assunzioni, e si rischia davvero di creare illusioni ed allungare la lista dei precari”.

“Sappiamo che il precariato è diffuso in tutti gli ambiti lavorativi – aggiunge Lucia Galeazzi, segretaria della Cisl Scuola – ma nel settore scolastico si è incancrenito, complici le continue modifiche apportate che, anziché snellire le procedure hanno peggiorato la situazione. Ora la media di “anzianità”, rispetto all’inserimento della graduatoria, è di circa 10 anni. Il concorso viene visto con maggiore interesse dagli insegnanti più giovani, che sono più determinati nel mettersi a confronto sotto il profilo delle compenze, ma di certo nasconde l’insidia del poter rappresentare un secondo canale di precariato. Certo, invece di far passare 13 anni dall’ultima indizione, si poteva ricorrere ad una maggiore regolarità per i concorsi, e si sarebberro evitate graduatorie ipertrofiche. Un altro problema importante è rappresentato dal personale Ata: non è ancora stato definito il contingente per le immissioni in ruolo e deve essere risolto il problema degli insegnanti inidonei (cioé non più abili all’insegnamento, per patologie certificate, ndr) che non possono essere “trasformati” in impiegati amministrativi, togliendo il posto di lavoro a chi ha le competenze necessarie per svolgerlo”.

L’ufficio scolastico provinciale di Piacenza, al fine di garantire un ordinato e regolare avvio dell’anno scolastico, ha programmato, d’intesa con le organizzazioni sindacali del comparto Scuola, il calendario delle operazioni relative al personale docente. Complessivamente sono 99 gli insegnanti che saranno assunti a Piacenza.

Le date previste dal presente calendario potranno essere posticipate per effetto di eventuali ulteriori indicazioni provenienti dall’Ufficio Scolastico Regionale o dal MIUR, per cui eventuali variazioni del calendario verranno pubblicate sul sito dell’Ufficio Scolastico Territoriale www.istruzionepiacenza.it.
PERSONALE DOCENTE
27 agosto 2012 ORE 9,30 ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO PERSONALE DOCENTE PRIMARIA
ORE 11,30 ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO PERSONALE DOCENTE I GRADO
28 agosto 2012 ORE 9,30 ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO PERSONALE DOCENTE PRIMARIA
ORE 15,00 ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO DOCENTI INFANZIA,
ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DOCENTI INFANZIA
29 agosto 2012 ORE 9,30 ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DOCENTI I e II GRADO SPECIALIZZATI
ORE 13,00 ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DOCENTI I GRADO
30 agosto 2012 ORE 11,00 ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO PERSONALE DOCENTE II GRADO
31 agosto 2012 ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DOCENTI II GRADO
ORE 8.30 AREA PSICOMOTORIA
ORE 9.00 AREA SCIENTIFICA
ORE 11.00 AREA UMANISTICA
ORE 15.00 AREA TECNICA
I docenti che fruiscono della L. 104/92 dovranno presentarsi all’inizio delle operazioni previste per il posto/classe di concorso di appartenenza.
I docenti iscritti con riserva in attesa del requisito di accesso non sono convocati.
Si precisa, altresì, al fine di garantire la massima trasparenza delle operazioni, che quest’Ufficio effettuerà le previste convocazioni del personale interessato all’incarico a tempo indeterminato attraverso fonogrammi o posta certificata, mentre per gli aspiranti all’incarico a tempo determinato varrà la pubblicazione all’Albo dell’Ufficio oltre agli avvisi e comunicazioni diffusi su tutto il territorio locale e nazionale.
Si informa tutto il personale interessato che in assenza della persona convocata o in mancanza di delega questo Ufficio proseguirà nell’assegnazione della sede mediante scorrimento della graduatoria. Il modello di delega contenente alcune indicazioni di carattere generale è pubblicato sul sito di questo Ufficio.
Resta inteso che l’Ambito Territoriale, oltre a fornire la massima diffusione delle comunicazioni tramite la stampa, TV e radio emittenti locali, curerà l’effettiva pubblicazione all’Albo nonchè sul proprio sito www.istruzionepiacenza.it delle graduatorie ad esaurimento ex permanenti definitive.
Le convocazioni relative alle assunzioni a tempo indeterminato si effettueranno presso questo Ufficio Scolastico Provinciale – Borgo Faxhall – P.le Marconi a lato della Stazione Ferroviaria, mentre le convocazioni a tempo indeterminato per la scuola dell’infanzia e le assunzioni a tempo determinato si effettueranno presso l’Aula Magna dell’ITIS MARCONI di Piacenza – Via IV Novembre.
CONVOCAZIONI II GRADO DISTINTE PER CLASSI DI CONCORSO
ORE 8.30 A029 – E. FISICA
ORE 9.00 A012 – CHIMICA AGRARIA
A013 – CHIMICA
A039 – GEOGRAFIA
A038 – FISICA
A047 – MATEMATICA
A048 – MATEMATICA APPLICATA
A049 – MATEMATICA E FISICA
A060 – SC. NATURALI
ORE 11.00 A031 – ED. MUSICALE
A036 – FILOSOFIA – A037 FILOSOFIA E STORIA
A050 – LETTERE – A051 – LETTERE E LATINO
A052 – LETTERE, LATINO E GRECO
A061 – STORIA DELL’ARTE
A246 – FRANCESE – A346 INGLESE
A446 – SPAGNOLO – A546 TEDESCO
ORE 15.00 A016 – COSTRUZIONI – A018 – DISC. GEOMETRICHE
A022 – DISC. PLASTICHE
A025 – DISEGNO E STORIA DELL’ARTE
A017 – DISC. ECONOMICO AZ.LI
A019 – DISC. GIURIDICO ECONOMICHE
A034 – ELETTRONICA
A035 – ELETTROTECNICA
A057 – SCIENZA DEGLI ALIMENTI
A042 – INFORMATICA
A058 – SCIENZE AGRARIE
A071 – TECNOLOGIA E DISEGNO
A072 – TOPOGRAFIA – A075 DATTILOGRAFIA E STENOGRAFIA
C032 – CONVERSAZIONE LINGUA INGLESE
C050 – ESERCITAZIONI AGRARIE
C310 – LAB. INFORMATICA IND.LE
C520 – TECNICA SERVIZI E PRATICA OPERATIVA

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.