Quantcast

Prove multiple, Atletica 5 Cerchi fra le migliori otto squadre italiane

L’Atletica Cinque Cerchi centra nuovamente la Finale Nazionale riservate alle otto migliori società di prove multiple riservate alla categoria allieve.  L’8 e 9 settembre sarà Vicenza a come quarta società in ordine di punteggio, a soli 161 punti da un papabile podio italiano

L’Atletica Cinque Cerchi centra nuovamente la Finale Nazionale riservate alle otto migliori società di prove multiple riservate alla categoria allieve (16-17 anni). Proprio come lo scorso anno dove il sodalizio blu-arancio salì sul terzo gradino del podio e Federica Roberto conquistò il titolo italiano a livello individuale, l’Atletica 5 Cerchi si presenterà ai blocchi di partenza l’8 e 9 settembre a Vicenza come quarta società in ordine di punteggio con 11532 punti a soli 161 punti da un papabile podio italiano.

La magnifica promozione della società è frutto dell’equilibrato mix tecnico tra Lorenzo Garganese e Tiziana Bignami ed è il premio di un progetto avviato 5 anni fa con l’intento non solo di promuovere l’atletica leggera tra i giovani della nostra città, ma lavorando in regime di pura multilateralità attraverso la specialità delle prove multiple; e i frutti sono maturati con ben 4 titoli regionali a squadre nelle categorie cadette, cadetti e allieve che anche quest’anno hanno portato la squadra nell’olimpo dell’atletica italiana.

Le 5 protagoniste della finale nazionale di Eptathlon saranno Federica Roberto, Sara Ziliani, Gaia Sironi, Valentina Rubini e Cecilia Emmanueli: 7 gare spalmate su 2 estenuanti giornate: 100 ostacoli, salto in alto, getto del peso e 200 metri il sabato; salto in lungo, giavellotto per concludere poi con gli 800 metri la domenica. Federica Roberto, salto triplo come specialità individuale ma sempre votata alle prove multiple, si è distinta in questi anni per il lungo palmares che va dai primati provinciali ai titoli regionali per arrivare alla medaglia d’oro nazionale proprio lo scorso anno a Busto Arsizio. Federica vanta un personale nell’eptathlon di 4151 punti che è il primato provinciale di categoria, ma a Vicenza sarà sicuramente in grado di ritoccare il punteggio aspirando anche al podio individuale.

Sara Ziliani, al primo anno della categoria allieve specialista dei 400 metri con e senza ostacoli, quest’anno si è subito adattata alle 7 prove portandosi tra le migliori specialiste regionali con 3875 punti; Gaia Sironi anch’essa votata al “giro della morte” con e senza barriere vanta nelle prove multiple un notevole punteggio di 3506 punti.

Insieme alle tre titolari hanno portato un importante contributo per la qualificazione alla Finale Nazionale anche Valentina Rubini (dedita al lancio del disco) e Cecilia Emmanueli (salto con l’asta) che nonostante specialità individuali molto lontane dalle prove multiple si stanno preparando per l’evento in modo magistrale. 5 ragazze nostrane come tante coetanee, ma che nonostante l’estate si stanno impegnando ogni giorno al campo di atletica “Pino Dordoni” per onorare al meglio la finale nazionale dimostrando grande professionalità per salire nuovamente sul podio italiano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.