Quantcast

Rugbisti per passione, nasce la squadra della Valdarda

Il progetto nato da quattro ex giocatori del rugby fiorenzuolano che hanno creato una “formazione seniores” aperta a tutti. La squadra parteciperà ad un campionato  amatoriale contro gruppi provenienti da quattro diverse regioni italiane (Emilia Romagna, Veneto, Trentino, Lombardia) che condividono la stessa passione

Più informazioni su

Quando ci si avvicina o si supera la “ soglia dei trenta” ci si ricorda più facilmente di come ci si divertiva con una palla ovale tra le mani….e ci si chiede, quasi spontaneamente, perché non lo si possa fare di nuovo,  pur consapevoli che il tempo a disposizione è sempre più risicato visti gli immancabili impegni lavorativi e famigliari che coinvolgono ciascuno di noi.

Questo pensiero ricorrente ha unito quattro ex giocatori del rugby fiorenzuolano  che, già da qualche mese, hanno dato vita al progetto “ VALDARDA RUGBY”. Si tratta di un ambizioso progetto di aggregazione nel mondo del rugby  finalizzato alla creazione di una “formazione seniores” aperta a  giovani e meno giovani compresi in una fascia di età davvero ampia che va dai 17 fino a 90 anni di età (certificato medico permettendo).

Il  progetto, nato nello scorso inverno, ha coinvolto circa una trentina di giovanissimi e non più giovani, che accorrevano per soddisfare un semplice ma sincero bisogno: giocare a rugby non per vincere, non per competere ma semplicemente per divertirsi.

Visto il successo avuto, riscontrabile nella  larga partecipazione, quest’anno si è pensato di fare un passo avanti, ossia iscriversi ad un vero campionato (affiliato UISP) seppur amatoriale che permetteerà ai rugbisti della Valdarda di divertirsi insieme ad altri gruppi  provenienti da quattro diverse regioni  italiane ( Emilia Romagna, Veneto, Trentino, Lombardia) che condividono la stessa passione.

L’iscrizione a questa particolare tipologia di campionato non è stata, da parte del comitato organizzatore, una scelta casuale ma dettata dall’esigenza di coniugare l’importanza di sentirsi parte di un campionato senza per questo richiedere un impegno troppo gravoso, in termini di tempo, agli aspiranti giocatori. Infatti il campionato prevederà, per ciascuna squadra, la partecipazione ad una partita ogni tre settimane disputata normalmente la domenica in cui oltre ai due tempi canonici di  30 minuti si aggiungerà  un immancabile e meno faticoso terzo tempo.

Il primo appuntamento da non perdere è fissato per il 4 settembre al campo VILLA MODEO di Fiorenzuola dove si terrà il primo allenamento; Il comitato organizzatore si aspetta di poter coinvolgere giovani e meno giovani, animati dallo spirito che anima ogni vero sportivo: sudare, giocare e  semplicemente divertirsi.

Per informazioni contattare il n.ro 328/9128437 Andrea oppure inviare una e-mail: valdardarugby@gmail.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.