Quantcast

Scommesse, il Bologna chiede 2 milioni di danni a Rickler

Il Bologna chiede la rescissione de contratto e due milioni di euro di danni all’ex difensore biancorosso Cesare Rickler. A riportare la notizia "Repubblica".

Più informazioni su

Il Bologna chiede la rescissione de contratto e due milioni di euro di danni all’ex difensore biancorosso Cesare Rickler. A riportare la notizia “Repubblica”. Rickler, passato dal Piacenza al Bologna nel giugno 2011, è stato squalificato per quattro anni a seguito della vicenda di scommessopoli; in particolare è accusato di aver partecipato alla presunta combine relativa all’ormai famosa Albinoleffe – Piacenza, gara del 20 dicembre 2010 terminata con il punteggio di 3 a 3.

Rickler era stato valutato tre milioni e acquistato dal Chievo. Avendo giocato tra le fila dei rossoblù appena una stagione e con una sola presenza in coppa Italia, spiega il quotidiano, solo una piccola parte del suo costo è stata ammortizzata dei cinque anni previsti dal contratto. Un valore oggi azzerato nel bilancio, a causa della squalifica. Da qui la causa intentata dalla società presso il Collegio arbitrale dal Bologna, e il cui esito è previsto fra qualche mese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.