Quantcast

Scuola, sì al programma provinciale per l’arricchimento dell’offerta formativa

Il programma - previsto dalla legge regionale 12 del 2003 - mette a disposizione 154mila euro. Paparo: “Risorse importanti per il sostegno concreto ai ragazzi e per l’inserimento degli studenti in situazione di handicap”

 

Più informazioni su

Valorizzare l’autonomia delle istituzioni scolastiche e arricchire l’offerta formativa. Sono questi gli obiettivi inseriti nel programma provinciale per la valorizzazione dell’autonomia delle istituzioni scolastiche e l’arricchimento dell’offerta formativa per l’anno scolastico 2012/2013 approvato nelle scorse ore dalla Giunta provinciale su proposta dell’assessore provinciale al Sistema scolastico e della Formazione Andrea Papar

 

 
Il programma – previsto dalla legge regionale 12 del 2003 – mette a disposizione 154047,48 euro (stanziati dalla regione Emilia Romagna) per sostenere la progettualità innovativa e di eccellenza per il successo formativo di tutti gli studenti,  volta a favorire la prosecuzione degli studi, nonché  in via prioritaria l’inserimento scolastico degli studenti in situazione di handicap.


L’obiettivo principale è da un lato sostenere il miglioramento dell’efficacia e dell’efficienza dei processi educativi e di apprendimento di tutti gli studenti delle scuole del sistema nazionale di istruzione adeguando l’offerta alle identità personali, ai differenti ritmi di apprendimento e alle differenze; dall’altro promuovere l’intreccio tra apprendimenti teorici e applicazioni pratiche.


Le richieste potranno essere presentate da parte delle scuole di ogni ordine e grado del sistema nazionale d’istruzione escluse le scuole dell’Infanzia.


“La priorità – ha illustrato l’assessore Paparo – riguarda gli interventi destinati all’inserimento scolastico degli studenti in situazione di handicap. In generale le risorse saranno destinate a iniziative di alto profilo che mirano a un sostegno concreto ai ragazzi, ma anche al coinvolgimento in interessanti attività di formazione e approfondimento al fine di ottenere il successo formativo degli studenti attraverso strumenti innovativi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.