Quantcast

Tendenze compie 18 anni e diventa festival foto

Compie 18 anni il Tendenze Festival, e con la maggior età arriva anche uno spirito più maturo, una nuova filosofia che vede cambiare il concetto stesso della manifestazione, non più un concorso, ma un vero e proprio festival. Il 7, 8 e 9 settembre allo Spazio 4

Compie 18 anni il Tendenze Festival, e con la maggior età arriva anche uno spirito più maturo, una nuova filosofia che vede cambiare il concetto stesso della manifestazione, non più un concorso, ma un vero e proprio festival.

“Tendenze è una manifestazione di grande importanza per la città di Piacenza – ha ricordato l’Assessore Paola Beltrani, presente insieme a Nicola Curtarelli dell’Associacione Culturale 29100 fACTORY, da Alberto Zucconi e Niccolò Bertuzzi di Collettivo 51 e da Riccardo Covati di Moustaches. – perché svolge un duplice ruolo, quello di raggruppare gruppi sia locali che internazionali, favorendo uno scambio musicale e culturale, ma soprattutto quello di creare cooperazione e associazione giovanile, obiettivo che preme molto all’amministrazione”.

“Cooperazione è la parola chiave di questa edizione del Festival, che si terrà il 7, 8 e 9 settembre allo Spazio 4 di Piacenza, alla cui organizzazione hanno partecipato numerose associazioni, in primis 29100 factory che ha collaborato con Collettivo 51 e Moustache, ma che ha visto partecipare in prima persona anche alcuni degli artisti che vedremo esibirsi” spiega Curtarelli. “Tendenze è il luogo in cui fa da padrone la musica, ma al quale si collegano tante altre realtà culturali e artistiche; oltre ai quattro mini-stage sui quali si esibiranno ben 48 gruppi, tra cui 29 nuove proposte, 32 band piacentine, 16 gruppi che vengono da tutta Italia e 3 straniere, saranno inoltre presenti due mostre, due esposizioni artistiche e alcune esposizioni di associazioni e di artigianato giovanile.”

Tutte le informazioni sono presenti sul sito www.tendenze.net

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.