Quantcast

Terremoto, a Reggiolo due volontari di Acer Piacenza

A Reggiolo (RE), uno dei comuni più gravemente colpito dalla scossa sismica del maggio scorso, in questi giorni prestano servizio, in qualità di volontari, due tecnici di Acer Piacenza.

Più informazioni su

A Reggiolo (RE), uno dei comuni più gravemente colpito dalla scossa sismica del maggio scorso, in questi giorni prestano servizio, in qualità di volontari, due tecnici di Acer Piacenza, che, operando di concerto con le squadre della Protezione Civile, prendono parte alla delicata attività di accertamento dello stato di agibilità degli edifici, offrendo il loro contributo professionale e umano.

I due ingegneri, affiancando gli operatori dell’Ufficio Tecnico del Comune di Reggiolo (RE), ancora oggi allestito all’interno della tendopoli sita nella piazza del Municipio, sono chiamati ad individuare e selezionare gli immobili rimasti lesionati per organizzare e predisporre in loco i sopralluoghi. Questa attività di supporto, che si inserisce nel quadro dei programmi di intervento post-sisma varati dalle Acer emiliano-romagnole, costituisce senza dubbio un aiuto prezioso e concreto per restituire fiducia alle popolazioni colpite dal terremoto.  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.