Quantcast

Lupa, ecco mister Viali: “Far scendere la pressione su di noi”

A meno di una settimana dall’inizio di campionato, la Lupa Piacenza cambia. E’ stato infatti presentato questo pomeriggio il nuovo allenatore William Viali, che prende il posto di Carlo Sozzi alla guida della formazione biancorossa

Più informazioni su

A meno di una settimana dall’inizio di campionato, la Lupa Piacenza cambia. E’ stato infatti presentato questo pomeriggio il nuovo allenatore William Viali, che prende il posto di Carlo Sozzi alla guida della formazione biancorossa.

“C’e’ grande entusiasmo – ha commentato Viali – Dopo Fiorenzuola mi ritrovo sulla panchina più importante della provincia”. Il nuovo allenatore porta entusiasmo, ma nello stesso tempo predica calma: “Abbiamo giocatori bravi e di categoria, ma e’ giusto togliere un po’ di pressione perche molti di loro non sono abituati a certe responsabilita’. Bisogna avere l’entusiamo al massimo, ma non la pressione alta”.

Viali arriva dopo le esperienze come allenatore a Fiorenzuola e nelle giovanili del Parma. Nel passato da giocatore ha rivestito maglie importanti, tra cui quella della Cremonese. “Cremona fa parte della mia storia, ho dato tutto quello per quella maglia, come daro’ tutto in questa esperienza” ha sottolineato Viali.

Sul cambio d’allenatore si e’ espresso anche il direttore sportivo Marzio Merli: “Quando la societa’ ha deciso di cambiare, mi sono preso la responsabilita’ di fare il nome di Viali. Secondo me e’ il miglior allenatore sulla piazza”.

Il primo test per Viali arrivera’ gia’ domenica prossima contro il Salsomaggiore. “Io ho le mie idee di calcio – spiega il nuovo tecnico – ma non posso pretendere di cambiare tutto in 5 allenamenti. A secondo della loro risposta in questi giorni decidero’ quanto cambiare in vista di domenica”.

“Capisco i tifosi che soffrono da 2 anni – dice Viali – ma devono capire che questi ragazzi non possono ripagare tutte le soddisfazioni in pochi mesi. Del vecchio Piacenza rimangono solo la stemma, la maglia, lo stadio e i tifosi: i giocatori non ci sono più. Per provare a vincere i ragazzi devono capire che devono sudare ogni allenamento”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.