Quantcast

Paralimpiadi, il grande giorno di Alex Zanardi. Oro nell’handbike

L'atleta emiliano ha infatti vinto la medaglia d'oro nell'hanbike, (cronometro per categoria H4), dominando tutta la gara, transitando in testa anche al primo intermedio (8 km) con il tempo di 12:11.13 e chiudendo la prova al 16 km con 27 secondi di vantaggio sull’argento.

Più informazioni su

E’ stato il giorno di Alex Zanardi alla Paralimpiadi di Londra. L’atleta emiliano ha infatti vinto la medaglia d’oro nell’hanbike, (cronometro per categoria H4), dominando tutta la gara, transitando in testa anche al primo intermedio (8 km) con il tempo di 12:11.13 e chiudendo la prova al 16 km con 27 secondi di vantaggio sull’argento che è andato a Norbert Mosandl (Germania) e con 45 secondi di vantaggio su Oscar Sanchez (USA), che ha conquistato la medaglia di bronzo. Sempre nelle gare a cronometro Cat. B Luca e Ivano Pizzi hanno conquistato la medaglia d’ argento (30:50.41), mentre nella H2 Vittorio Podestà’ ha raggiunto la medaglia di  bronzo (7:01.98)

Medaglia di bronzo anche per Matteo Betti nel torneo individuale maschile di Scherma di Spada Categoria A battendo nella finale per il terzo posto il russo Artur Yusupov 15 a 10.  Nel lancio del peso – cat. F11/12, Assunta Legnante ha invece conquistato una grande medaglia d’ oro (16.74 W.R.), precedendo la Tang (CHN) argento (11.58) e la Zhang (CHN) bronzo (10.28). Altro oro azzurro anche nel nuoto,100 mt. (f) – cat. T42 , con Martina Caironi (15.87), che ha terminato la gara davanti a Cartwright (AUS) argento (16.14) e Schmidt (GER) bronzo (16.19). Tra gli emiliani, sempre tutti in gara, da segnalare la prova di Jacopo Ceppelli nella carabina 50 metri 3 posizioni (R7) – cat. SH1 (m), piazzatosi 18esimo.

Quindi giornata strepitosa ieri per gli azzurri paralimpici, con ben sei  medaglie vinte, tre delle quali d’oro. Un datoche lascia ben sperare per l futuro visto che solo dopo sei giorni di gara le medaglie sono già 17. Abbiamo più volte scritto che nessun piacentino é presente alle paralimpiadi, ed é vero, ma una presenza piacentina, anche se non in campo di gara, é invece da segnalare: Pierangelo Vignati quale commentatore del ciclismo per la Rai. Vignati é stato medaglia d’ oro nel ciclismo a Sydney con il tempo di 4′ 52”410, allora anche record mondiale, nell’ inseguimento individuale nel 2000; nel 2004 ha partecipato con un 4° e 5° posto anche alle paralimpiadi di Atene.

Questo il medagliere aggiornato al 5 settembre

Cina – 154 medaglie : 59 oro, 48 argento e 47 bronzo
Gran Bretagna – 92 medaglie : 25 oro, 36 argento, 31 bronzo
Russia – 71 medaglie: 27 oro, 24 argento, 20 bronzo
Australia – 61 medaglie : 22 oro, 16 argento e 23 bronzo
Ucraina – 59 medaglie: 22 oro, 17 argento, 20 bronzo
Usa – 46 medaglie : 14 oro, 14 argento, 16 bronzo
Germania – 44 medaglie : 13 oro, 17 argento, 14 bronzo
L’ Italia é al 12° posto con 6 medaglie d’ oro, 5 d’ argento e 6 di bronzo, per un totale di 17
seguono sulle 142 nazioni partecipanti altre 61 che hanno vinto almeno una medaglia

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.