Quantcast

“Più controlli sulle slot machines elettroniche”. Mozione del Movimento 5 Stelle

Rafforzare i controlli sul ripetto delle normative per le slot machines e i sistemi con vincite in denaro e promuovere l’informazione ai cittadini e in particolare ai giovani in merito alla pericolosità dell’abuso di tali giochi. Lo chiedono con una mozione i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle

Più informazioni su

Rafforzare i controlli sul ripetto delle normative per le slot machines e i sistemi con vincite in denaro e promuovere l’informazione ai cittadini e in particolare ai giovani in merito alla pericolosità dell’abuso di tali giochi. Lo chiedono con una mozione i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle.

“Le macchinette come le slot machines elettroniche – si legge nel testo – sono ormai diffuse nei bar, nelle tabaccherie in alcuni circoli e nei centri scommesse; hanno praticamente sostituito tutti gli altri giochi tradizionali e inducono singole persone a spendere diverse decine di euro (anche centinaia) al giorno”. Un fenomeno che per il Movimento 5 Stelle “assume una dimensione sempre più vasta interessando anche le fasce economicamente più deboli della popolazione, portando a volte i giocatori e le famiglie coinvolte verso derive sociali preoccupanti; le difficoltà economiche attuali che stanno colpendo anche il nostro territorio, purtroppo, spingono un numero crescente di persone a cercare una via d’uscita tentando la fortuna con queste macchinette e peggiorando così la loro situazione economica”

“L’obiettivo di una Amministrazione aggiungono – è quello di ridurre i problemi dei cittadini e, se possibile, prevenirli, evitando l’abuso di tali forme di gioco, anche se lecite, che provocano gravi danni economici e sociali alle famiglie”. Per questi motivi i consglieri attraverso la mozione chiedono di “rafforzare l’informazione ai cittadini e in particolare ai giovani in merito alla pericolosità dell’abuso dei giochi che consentono vincite in denaro; promuovere attraverso la AUSL campagne informative riguardanti terapie per chi soffre di dipendenza da gioco con vincite in denaro; valutare e analizzare nuove azioni per contrastare questo fenomeno; intraprendere o rafforzare l’azione della Polizia Locale al fine di far rispettare la normativa vigente, in particolare il divieto di utilizzo da parte dei minori di 18 anni e l’obbligo di fornire un’offerta alternativa rispetto ai giochi con vincite in denaro; promuovere I controlli per il rispetto della normativa vigente anche attraverso il supporto della SIAE in ottemperanza alle convenzioni AAMS- SIAE vigenti; promuovere attraverso la AUSL campagne informative riguardanti terapie per chi soffre di dipendenza da gioco con vincite in denaro; valutare e analizzare nuove azioni per contrastare questo fenomeno”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.