Quantcast

Province, Trespidi frena sul ricorso al Tar: “Fuori luogo sprecare risorse pubbliche”

"Ne stiamo valutando l’opportunità, ma in questo momento spendere soldi dei cittadini mi pare alquanto fuori luogo". Se non è proprio una bocciatura dell’ipotesi di ricorso, poco ne manca. Il presidente della Provincia di Piacenza Massimo Trespidi tira il freno

Più informazioni su

“Ne stiamo valutando l’opportunità, ma in questo momento spendere soldi dei cittadini mi pare alquanto fuori luogo”. Se non è proprio una bocciatura dell’ipotesi di ricorso, poco ne manca. Il presidente della Provincia di Piacenza Massimo Trespidi per il momento tira il freno sulla possibilità che l’ente di via Garibaldi intraprenda la strada del ricorso al Tar del Lazio contro il decreto del governo sul taglio delle Province.

Nel frattempo si sta allargando il fronte “giudiziario” delle Province contrarie all’eliminazione decisa dal Governo all’interno della Spending review. Secondo il “Corriere della Sera” a Matera, che ha già proceduto al ricorso, e ai cinque enti che hanno già approvato atti formali (Lodi, Treviso, Rovigo, Sondrio e Lecco), se ne potrebbero aggiungere altre fino ad arrivare alla considerevole quota di quaranta, pari quasi al numero di Province che saranno salvate, 43, comprese le dieci città metropolitane. 

“Ho già consultato un legale ed effettivamente potrebbero essere sollevati profili di incostituzionalità al decreto governativo, tuttavia affronteremo la questione in giunta nei prossimi giorni – precisa Trespidi – e la valuteremo con attenzione, se saremo sollecitati anche dal consiglio provinciale. Ma prima di impegnare risorse dei piacentini ci penseremo bene, anche perchè la mia amministrazione è sempre stata molto attenta al contenimento dei costi e alle soppressione degli sprechi”. 

Se la via del ricorso al Tar, già perseguita da altre realtà provinciali, appare remota, Trespidi afferma che nei prossimi giorni proseguirà il confronto con tutti i livelli della società piacentina e incontrerà il presidente della Regione Vasco Errani.

Quest’ultimo a Piacenza, ospite della festa Pd, aveva sostenuto che nel riordino delle province “Piacenza avrà il ruolo che le spetta”. “La riforma del governo è un pasticcio – sottolinea Trespidi – ma la vera partita è quella delle competenze, delle funzioni e della collocazione del personale negli enti riformati e i prossimi giorni saranno cruciali”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.