Imprenditoria giovanile:protocollo tra Comune e Camera di Commercio foto

Stanziati 50mila euro per abbattere i tassi di interesse

È stato firmato, nella mattinata di mercoledì 10 ottobre, il protocollo d’intesa tra il Comune di Piacenza e la Camera di Commercio piacentina per il sostegno delle imprese giovanili aventi sede legale o operativa nel Comune stesso. Il fondo stanziato è di 50mila euro; verrà gestito attraverso il sistema dei Confidi e i contributi, assegnati alle imprese giovanili (formate da giovani dai 18 ai 35 anni o, per due terzi, da giovani tra i 18 ed i 29), serviranno per abbattere i tassi di interesse del 2%. Le micro, piccole o medie imprese che vogliano ottenere il contributo debbono presentare domanda, entro il 31 gennaio 2013, presso i Confidi operanti a Piacenza.

Seduti al tavolo dei relatori, nella sala consigliare del Comune di Piacenza, il sindaco di Piacenza Paolo Dosi, il presidente della Camera di Commercio Giuseppe Parenti e l’assessore alla promozione e allo sviluppo del territorio Francesco Timpano.

“Vogliamo investire nel futuro – ha detto Dosi – dando un concreto segno di speranza in un periodo di crisi, difficile per le aziende italiane”. Un segno di speranza che, come ha sottolineato Parenti, si va ad aggiungere al “1.200.000 euro messo a disposizione dalla Camera di Commercio alle imprese, giovanili e non”.

L’assessore Timpano, evidenziando i dettagli del protocollo d’intesa, ha parlato della difficoltà delle aziende ad attenere il credito: “è necessario che le banche lo concedano: proprio per questo, nei prossimi giorni, incontrerò i rappresentanti di quelle piacentine”. Nel prossimo futuro, all’attenzione della giunta Dosi, ci saranno altri settori imprenditoriali (imprenditoria femminile e dei disoccupati adulti) e la semplificazione burocratica. “Tra i nostri impegni – ha detto – c’è il “Forum per la semplificazione burocratica”. Al momento stiamo verificando lo stato dell’arte degli uffici che hanno rapporti con l’impresa per introdurre miglioramenti che snelliranno le pratiche”. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.