Operatori del freddo a lezione in CNA: le novità sul “Patentino del frigorista”

Il patentino, come previsto dalla normativa, avrà una validità di dieci anni e potrà essere rinnovato ad ogni scadenza. Gli operatori qualificati dovranno poi iscriversi in un apposito registro tenuto dalle Camere di Commercio capoluogo di regione

Più informazioni su

Le più recenti normative che disciplinano la figura professionale del frigorista sono state oggetto di un incontro formativo organizzato nei giorni scorsi da CNA Piacenza in collaborazione con Ecipar e Asq-Sts. Il corso, dal titolo “Il patentino del frigorista: istruzioni per l’uso”, ha avuto come riferimento normativo il recente DPR 43/2012 che riguarda da vicino i cosiddetti “professionisti del freddo”, gli operatori tecnici che svolgono attività che comportano installazione e manutenzione di impianti che contengono gas fluorurati ad effetto serra.                                        

Le novità normative e gli adempimenti burocratici riguardanti il Patentino del frigorista sono stati illustrati nell’occasione, dopo il saluto del presidente provinciale di Cna Dario Costantini, da Paolo Zecchini di Teknologica e da Stefano Ravagli di Asq-Sts; presenti al tavolo dei relatori anche il presidente dell’Unione Cna Installazione Impianti, Massimiliano Barilli, e la referente provinciale dell’Unione, Giovanna Benaglia.                                                

“Le attività interessate dal decreto – hanno precisato i relatori – sono quelle che riguardano interventi tecnici su impianti frigoriferi, condizionatori, pompe di calore, estintori, antincendio nonché commutatori ad alta tensione. La normativa, oltre a qualificare ulteriormente gli operatori del settore attraverso una certicazione che avrà valore e riconoscimento in tutti i Paesi dell’Unione Europea, ha anche lo scopo di contenere le immissioni in atmosfera di gas serra e ridurre di conseguenza anche i consumi energetici. Le aziende ed i professionisti che vorranno ottenere il “Patentino del frigorista”  dovranno iscriversi nell’apposito registro nazionale. All’atto dell’iscrizione verrà rilasciata una certificazione provvisora che avrà sei mesi di validità, periodo entro il quale sarà necessario sostenere l’esame che prevede una prova pratica ed una orale”.

Il patentino, come previsto dalla normativa, avrà una validità di dieci anni e potrà essere rinnovato ad ogni scadenza. Gli operatori qualificati dovranno poi iscriversi in un apposito registro tenuto dalle Camere di Commercio capoluogo di regione. Proprio su quest’ultimo argomento è intervenuto il Segretario generale della Camera di Commercio di piacenza, Alessandro Saguatti, che dopo aver ringraziato CNA per l’invito e per aver organizzato un incontro formativo rivolto ai frigoristi, si è dichiarato disponibile a seguire l’iter di istituzione del registro presso la Camera di Commercio di Bologna.                    

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.