Salvataggio in Po, in azione gli specialisti della Croce Rossa FOTO foto

Spettacolare esercitazione questa mattina nelle acque del Grande Fiume che ha tenuto a battesimo il gruppo Opsa, gli Operatori polivalenti di salvataggio in acqua. Una squadra di eccellenza, oggi presente anche a Piacenza, addestrata a portare aiuto in ambiente acquatico

Più informazioni su

Rischiano di annegare in Po ma vengono tratti in salvo dal pronto intervento di una squadra speciale di soccorso della Croce Rossa Italiana. Spettacolare esercitazione questa mattina nelle acque del Grande Fiume, nei pressi della società canottieri Nino Bixio, che ha tenuto a battesimo il gruppo Opsa, gli Operatori polivalenti di salvataggio in acqua. Una squadra di eccellenza composta da otto persone, oggi presente anche a Piacenza, addestrata a portare aiuto in ambiente acquatico. Nel nostro territorio si occupano di operazioni fluviali, addestrati per il salvataggio nei fiumi, ma possono essere utilizzati anche nei laghi. Operano in attività sportive come nautica, vela, triathlon, canoa, ma anche in situazioni di emergenza.

La squadra, tutti volontari della Croce Rossa, ha superato un duro corso teorico – pratico della durata di quattro mesi con esame finale. La loro abilità e le tecniche acquisite sono state messe in campo questa mattina: con il supporto di un gommone e una moto d’acqua hanno tempestivamente soccorso e recuperato persone a rischio di annegamento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.