Quantcast

A Piacenza il console bosniaco Hadžijahic: “Collaborazione sempre più ampia”

"Si tratta di una visita assai gradita - ha commentato il sindaco Dosi - che testimonia la vicinanza tra la nostra città e una comunità, quella bosniaca che si è integrata perfettamente nel tessuto piacentino

Più informazioni su

Il sindaco Paolo Dosi ha ricevuto stamani la visita ufficiale del console generale della Bosnia Erzegovina a Milano Nermana Hadžijahic. “Si tratta di una visita assai gradita – ha commentato il primo cittadino – che testimonia la vicinanza tra la nostra città e una comunità, quella bosniaca che si è integrata perfettamente nel tessuto piacentino. Negli anni si sono moltiplicate le occasioni di sostegno reciproco, nel campo sociale, economico e culturale: recentemente abbiamo espresso il nostro sostegno alla cittadina di Jajce, perché venga inserita nella lista dei candidati per i patrimoni dell’Unesco. L’incontro di oggi – ha concluso Dosi – rinforza i rapporti d’amicizia e pone le basi per nuove collaborazioni”.

Accompagnata dal rappresentante dei cittadini bosniaci a Piacenza Medaga Hodzic e da Lejla Jasarevic, funzionaria del consolato, Hadžijahic ha manifestato la propria soddisfazione per l’incontro. “Ringrazio per l’accoglienza il sindaco Dosi, di cui ho apprezzato il sostegno costante nei confronti della comunità bosniaca piacentina. Auspico una collaborazione sempre più ampia – ha concluso il console generale – per migliorare la vita di entrambe le comunità”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.