Quantcast

Barriera antirumore a Caorso, Centropadane: “Investiti 30 milioni in 12 anni” foto

Inaugurata oggi a Caorso, in Località Stanga, la barriera antirumore che isolerà il centro abitato dalla vicina autostrada A 21. 

Più informazioni su

Piacenza – Inaugurata oggi a Caorso, in Località Stanga, la barriera antirumore che isolerà il centro abitato dalla vicina autostrada A 21. “Questo dimostra – dice Augusto Galli, presidente di Centropadane – come la nostra società, che ha la caratteristica fondamentale di essere di proprietà degli enti territoriali, sia vicina alle esigenze del territorio e rispettosa delle regole introdotte nel nostro settore. Il primo giugno 2004 abbiamo inaugurato il rifacimento completo dei caselli autostradali di Caorso, e ora, nonostante la fase delicata di chiusura della concessione di utilizzo, abbiamo realizzato questo intervento che garantisce maggiore protezione ai cittadini, rispetto ai disagi causati dalla vicinanza dell’autostrada”. Della chiusura della concessione di utilizzo si parlerà il prossimo lunedì 26 novembre nel corso di un consiglio provinciale aperto.

All’inaugurazione erano presenti anche Fabio Callori sindaco di Caorso (che ha sottolineato come la presenza dell’autostrada non sia stata un danno per il paese della bassa ma, al contrario, un’opportunità), l’assessore provinciale ai Lavori Pubblici Sergio Bursi, il presidente della Camera di Commercio di Piacenza Giuseppe Parenti, il direttore di Confindustria Cesare Betti ed ildirettore Unione Commercianti Giovanni Struzzola.

Il direttore di Centropadane, Francesco Acerbi, ha fatto il punto degli investimenti realizzati dalla società nei 12 anni di concessione dell’A 21. Concessione che è in scadenza, come ricorda. “In questi 12 anni sono stati investiti sul territorio piacentino 30 milioni di euro. Probabilmente siamo stati i principali investitori extra territoriali. Ci auguriamo che chi prenderà il nostro posto, prosegua il nostro lavoro mantenendo lo stesso standard. Per il personale non ci saranno problemi, e può essere trasferito ai nuovi appaltatori. Quello che conta è che la nostra è una società solida, con 221 dipendenti, di cui 50 piacentini”.

La barriera antirumore è lunga 878 metri ed alta 4,50. “È realizzata – ha spiegato Acerbi – in materiali isolanti e fonoassorbenti in legno su una barriera di asfalto di 2 metri. I materiali sono appositamente trattati: i primi che abbiamo installato, nel 2000, non hanno ancora avuto bisogno di interventi di manutenzione. Il costo dell’opera è di 717.293,93 euro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.