Quantcast

Calci e pugni all’auto della vicina, due ragazzi nei guai

Un vero e proprio assalto quello messo in atto da parte di tre minorenni piacentini il 16 ottobre dello scorso anno: vittima una 64enne vicina di casa già da tempo nel mirino del terzetto con prese in giro e molestie verbali

Più informazioni su

Calci e pugni all’auto della vicina di casa che rimane bloccata all’interno del veicolo per un’ora. Il tutto ripreso con un telefono cellulare.

Un vero e proprio assalto quello messo in atto da parte di tre minorenni piacentini il 16 ottobre dello scorso anno: vittima una 64enne vicina di casa già da tempo nel mirino del terzetto con prese in giro e molestie verbali. Quella sera la donna stava rincasando nella propria a abitazione alla Besurica, quando era stata avvicinata dai tre che avevano inizianto a colpire la sua vettura con calci e pugni impedendole di uscire. I ragazzini avevano proseguito per circa un’ora: tutta la scena era stata ripresa con un telefonino. Al termine delle indagini i carabinieri hanno identificato due dei responsabili, entrambi piacentini all’epoca dei fatti di 16 e 17 anni, poi riconosciuti dalla vittima. Sono stati indagati per violenza privata.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.