Quantcast

Calcioscommesse, Gecic: “Ho pagato Mario Cassano” 

E’ Almir Gegic a parlare davanti al gip della Procura di Cremona Guido Salvini che indaga sul calcioscommesse. Pagine e pagine di verbale secondo quanto riportano i giornali nazionali, tra cui "La Stampa"

Più informazioni su

Lo sapevano tutti. In Italia, alla fine del campionato, molte partite sono combinate. É un mondo fatto così. Ci sono entrato dentro partendo dalla Svizzera. Giocavo nel Chiasso. Il mio intermediario è stato Mauro Bressan. Prima riunione in un bar di Mendrisio, al Fox Town. Con me c’erano Gervasoni e Gritti. All’inizio avevo pochi soldi da investire, per questo ho cercato aiuti. Ho coinvolto anche il mio amico di infanzia Hristiyan Ilievski. Abbiamo messo soldi per avere partite sicure, ho pagato giocatori come Joelsson, Mario Cassano e Pellicori. Ma noi, quelli che chiamate gli zingari, non siamo stati gli unici. Erano in tanti ad approfittare del sistema. C’erano altre cordate…».

E’ Almir Gegic a parlare davanti al gip della Procura di Cremona Guido Salvini che indaga sul calcioscommesse. Pagine e pagine di verbale secondo quanto riportano i giornali nazionali, tra cui “La Stampa” da cui è tratto questo passo in cui Gegic parla della sua “collaborazione” con l’ex biancorosso Gervasoni e tira in ballo l’ex portiere del Piacenza Mario Cassano. 

LEGGI ANCHE SPORTPIACENZA.IT

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.