Quantcast

Comizio Pdl sabato in piazza, Tassi e Botti “Mantere il contatto con gli elettori”

 Il primo appuntamento è fissato per sabato primo dicembre, ore 17 e 45, in piazzetta Mercanti davanti a palazzo Mercanti.

Più informazioni su

Non è sicuramente un momento facile, a livello nazionale, per il Pdl. E’ infatti di ieri la notizia della decisione del partito di cancellare le proprie primarie, previste per il 16 dicembre, e che erano state salutate con favore anche da esponenti locali. La sezione piacentina decide pertanto di mantenere una promessa fatta durante la campagna elettorale: promuovere momenti di incontro pubblico, tra la gente, per fornire aggiornamenti sull’attività in consiglio comunale a Piacenza, e confrontarsi anche sul futuro del centrodestra. Il primo appuntamento è fissato per sabato primo dicembre, ore 17 e 45, in piazzetta Mercanti davanti a palazzo Mercanti.

“Spiegheremo le nostre iniziative e la nostra opposizione alla non attività amministrativa del sindaco Dosi – dice Marco Tassi, capogruppo Pdl – oltre ovviamente a discutere del momento politico e nazionale di forte crisi. Parleremo anche del Pdl, sta attraversando un momento di cambiamento politico, ed è giusto rinsaldare il rapporto con gli elettori, come si è sempre fatto”. 

“Utilizziamo uno strumento “vecchio”, come il comizio – aggiunge il consigliere Giovanni Botti – per dialogare con i nostri elettori. Parleremo di quanto fatto in questi primi mesi in consiglio, ma non trascureremo temi di carattere più ampio, come il Governo Monti e la situazione del Pdl”. 

L’ex sindaco Reggi sostiene che le primarie Pdl siano saltate perché si vuole attendere l’esito di quelle del centrosinistra e che se vincerà Bersani lo sfidante sarà ancora Berlusconi. “Questa è una semplice illazione – replica Tassi -, un partito non aspetta in attesa delle decisioni altrui. Continua a stupirmi il fatto che Reggi sostenga Renzi, visto che mi pare di ricordare che fosse un lettiano”. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.