Quantcast

Di Francesco tiene a battesimo il nuovo sito dell’associazione Bottigelli foto

Mentre in tribunale faceva la sua comparsa Mario Cassano, alle prese con le accuse sul calcioscommesse, la presentazione del rinnovato sito dell’Associazione William Bottigelli forniva l’occasione per un ritorno a Piacenza del grande Eusebio Di Francesco, una delle facce pulite del Piacenza calcio che fu

Mentre in tribunale faceva la sua comparsa Mario Cassano, alle prese con le accuse sul calcioscommesse, la presentazione del rinnovato  sito dell’Associazione William Bottigelli forniva l’occasione per un ritorno a Piacenza del grande Eusebio Di Francesco, una delle facce pulite del Piacenza calcio che fu.

Di Francesco, attualmente allenatore di successo alla guida del Sassuolo che sta vincendo il campionato di serie B, ha sottolineato come l”associazione  che presidia sia operativa nel settore del volontariato da ormai 10 anni, durante i quali e’ riuscita a portare un contributo notevole anche fuori dai confini di Piacenza, dall’Africa alla ex Jugoslavia, sempre sotto l’attenta guida spirituale di Don Mimmo Pascariello.

Mario Chitti, che ha introdotto la serata, ha ricordato alcune delle iniziative dell’attivita’ decennale dell’associazione, dalle partite del Cuore alle mostre tematiche fino all’arrivo della Coppa del Mondo a Piacenza: tutte emozioni che ora sara’ possibile rivivere grazie al nuovo sito www.assowilliam.it. Suor Albina ha ringraziato l’associazione per avere donato un pozzo alla missione in Kenya, pozzo che regalera’ finalmente l’acqua ai bambini del luogo: “Sarà lo sguardo di quei bambini che vi dirà grazie e varrà molto piu’ di un rosario e di tutte le preghiere”. Il prossimo progetto sarà una casa in Tanzania dove ospitare i bambini albini per sottrarli al commercio di organi.

Lucia Favari ha chiuso ricordando l’impegno della Fondazione San Benedetto a fianco dell’associazione, e illustrando l’iniziativa Pane e latte, voluta per recuperare le cose essenziali, e trasmettere l’importanza dell’essenziale alle nuove generazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.