Quantcast

Enea Bacciocchi nuovo baby sindaco di Gragnano

Il giovane è stato eletto durante l'insediamento del nuovo Consiglio Comunale dei ragazzi

E’ Enea Bacciocchi il nuovo sindaco del Consiglio Comunale dei ragazzi del Comune di Gragnano, eletto il 10 novembre scorso in occasione dell’insediamento del nuovo Consiglio. Il suo vice è Testa Chia; gli assessori Matteo Papamarenghi, Simone Repetti e Sara Franchini. Presenti all’elezione il sindaco Andrea Barocelli, il vice Calza Patrizia, gli assessori Alberto Frattola e Marco Caviati, il consigliere Giorgio Caritatevoli e l’insegnante di riferimento del progetto Patrizia Galvani.

Durante l’incontro con gli amministratori del comune i ragazzi hanno dato vita ad un interessante discussione che ha toccato molteplici tematiche.  In particolare hanno proposto alcune  iniziative in ambito ambientale e sociale. Ad esempio si è chiesto di poter realizzare il progetto di pulizia del Rio Loggia e del torrente Luretta e di verificare la possibilità di impiantare un distributore di acqua pubblica anche nella frazione di Casaliggio.

Molto apprezzata dagli Amministratori locali è stata anche la proposta avanzata dai ragazzi di organizzare iniziative presso il centro culturale tra cui concerti e proiezioni di film naturalmente sotto il controllo e la responsabilità di un adulto e di organizzare mercatini gestiti dai ragazzi durante il periodo natalizio e pasquale nella Piazza della Pace al fine di raccolta fondi. Sono stati chiesti chiarimenti anche in ordine alle piste ciclabili e agli spazi verdi del paese.

L’assessore Calza ricorda come il Consiglio comunale dei ragazzi, iniziativa attivata da ormai alcuni anni, sia considerata dall’Amministrazione Comunale un progetto strategico per lo sviluppo della cittadinanza attiva e  per la crescita del senso civico delle giovani generazioni, per questo si ringrazia la collaborazione dei docenti senza i quali il progetto non potrebbe essere attivato.

Il sindaco Andrea Barocelli si è complimentato con gli studenti per l’interesse e per l’attenzione al territorio ed alla comunità che gli stessi hanno dimostrato attraverso interventi puntuali e precisi, che possono servire da stimolo all’azione della stessa amministrazione, precisando che alcune delle proposte potranno trovare seguito solo se disponibili le necessarie risorse finanziarie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.