Quantcast

Giornata nera per i ladri. Due persone finite in manette ed una terza denunciata

Si tratta di tre persone che avevano tentato di entrare all'interno di un'abitazione di Guardamiglio ma erano stati messi in fuga dai vicini

Più informazioni su

Due persone finite in manette ed una terza denunciata. Giornata nera quella di ieri per i ladri a Piacenza che per tre volte si sono trovati di fronte i carabinieri. Tutto è iniziato ieri mattina, dopo che un’auto è stata intercettata dai militari a piazzale Milano: a bordo tre persone, che poco prima avevano tentato di entrare all’interno di un’abitazione di Guardamiglio ma erano stati messi in fuga dai vicini. Alla vista della pattuglia il terzetto ha provato a fuggire, ma sono stati inseguiti e bloccati. In due sono riusciti ad allontanarsi, mentre per il conducente sono scattate le manette con l’accusa di tentato furto e resistenza a pubblico ufficiale. Sull’auto alcuni oggetti di bigiotteria probabile provento di un precedente colpo.

Stessa sorte anche per un 37enne nigeriano, che nel pomeriggio intorno alle 17.30 in viale il Piacentino ha approfittato di una momentanea distrazione del proprietario per impadronirsi di una borsa contenente un ipad lasciata sul sedile di una vettura. La vittima con l’aiuto di un amico e grazie al sistema gps è riuscita a seguire il percorso del dispositivo avvisando i carabinieri. I militari hanno fermato l’uomo in via Roma: addosso aveva l’ipad insieme ad un grammo di marijuana, quantitativo per il quale è stato segnalato in prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti.

Denuncia a piede libero invece per marocchino di 24 anni, che insieme ad un complice si era impadronito di alcuni capi di abbigliamento in un negozio di via xx settembre. La commessa è riuscita a richiamare l’attenzione di una pattuglia che transitava in quel momento. La coppia è stata inseguita; uno dei due è riuscito a fuggire, il marocchino è invece stato fermato. Anche in questo caso la refurtiva è stata restituita ai proprietari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.