Quantcast

Isii Marconi, restaurata la statua “Techne”, simbolo del sapere tecnico foto

Il lavoro sull'opera di proprietà della Provincia è stato voluto e sostenuto dal figlio dello scultore Tizzoni. Trespidi all'inaugurazione: “Oggi l'arte del saper fare è fondamentale per i giovani”

Torna all’antico splendore la statua che da ben 49 anni accoglie gli studenti all’ingresso dell’Istituto superiore di istruzione industriale Marconi a Piacenza. La statua Techne, che rappresenta una donna con un libro sotto braccio – simbolo della divulgazione del sapere, è opera dello scultore piacentino Secondo Tizzoni e risale al 1963. Per volontà del figlio dell’artista, Paolo Tizzoni, che ha sostenuto interamente la spesa del restauro, l’opera si è presentata oggi per la prima volta al pubblico dopo la riqualificazione; i lavori, affidati al restauratore professionista Lorenzo Morigi, sono stati infatti ultimati nei giorni scorsi. La Provincia di Piacenza, proprietaria della scuola e della statua Techne, ha concesso, grazie al lavoro del dirigente del Settore Edilizia Stefano Pozzoli e del tecnico Davide Marchi, l’autorizzazione al restauro dell’opera su parere favorevole della Soprintendenza ai Beni artistici.

“Vorrei ringraziare – ha detto il presidente della Provincia Massimo Trespidi – a nome dell’intera Amministrazione provinciale – Paolo Tizzoni per l’impegno speso a favore di un’opera che caratterizza un centro storico di cultura piacentina e di insegnamento: il termine Techne deriva dal greco e significa “Arte nel senso di saper fare”, un valore, quest’ultimo, fondamentale per il futuro dei giovani nella società attuale”. “La sensazione di una bella opera d’arte – ha detto il figlio dell’artista Tizzoni – si porta dentro per tutta la vita ed è un valido antidoto contro il degrado urbano”. “In Italia – ha aggiunto il dirigente scolastico dell’Isii Marconi Gian Paolo Carini – siamo abituati bene perché le opere d’arte sono un po’ dappertutto”. “Il valore del sapere tecnico – ha concluso l’assessore alla Cultura del Comune di Piacenza Tiziana Albasi – si deve sempre accompagnare all’attenzione verso l’uomo: la statua “Techne” riassume bene questo concetto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.