Quantcast

Lavoro, seminario alla Cattolica sulla riforma Fornero foto

L'assessore Paparo: “ Confronto indispensabile su un tema fondamentale, quello del lavoro, in un momento delicato per l'economia e per le riforme legislative e istituzionali”

La riforma del mercato del lavoro è stata al centro del seminario promosso questo pomeriggio all’auditorium “G. Mazzocchi” dell’università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. L’iniziativa, dedicata in modo particolare al tema de “I contratti di lavoro e la disciplina dei licenziamenti” – ossia alle modifiche apportate alla disciplina dei contratti di lavoro, in particolare alle forme flessibili più comunemente utilizzate per l’ingresso al lavoro dei giovani ed alle nuove regole in materia di licenziamenti – è stata organizzata dalla Provincia di Piacenza – assessorato al Sistema Scolastico e della Formazione, Politiche del Lavoro, Sostegno all’Artigianato e al Commercio, Innovazione Tecnologica – in collaborazione con l’università Cattolica nell’ambito del Ciclo di incontri informativi sul lavoro 2012, con il patrocinio dell’Unione Province d’Italia.

Si tratta del primo di tre appuntamenti: i prossimi due saranno dedicati alla riforma degli ammortizzatori sociali (martedì 27 novembre 2012) e alla modernizzazione del sistema italiano di servizi per l’impiego. In particolare, l’iniziativa vuole costituire un accompagnamento alle istituzioni e alle parti sociali nella lettura e nell’applicazione della riforma del mercato del lavoro.

“Il seminario di oggi – ha sottolineato l’assessore provinciale alle Politiche del lavoro Andrea Paparo – consente un confronto su un tema fondamentale, quello del lavoro, in un momento delicato per l’economia e per le riforme: mi riferisco in particolare a quella legislativa del settore e a quella che coinvolge in prima linea le istituzioni con passaggi di funzioni e competenze. L’Amministrazione ha deciso di sostenere iniziative come questa, che permettono di approfondire temi attuali e di innalzare la qualità degli interventi in materia di politiche del Lavoro”.

Dopo i saluti di Maurizio Baussola, preside della facoltà di Economia dell’Università Cattolica, sono intervenuti Pier Antonio Varesi, professore ordinario di Diritto del Lavoro dell’Università Cattolica, Mariella Magnani, professore ordinario di Diritto del Lavoro dell’Università degli Studi di Pavia per “Lavoro a progetto, lavoro e associazione in partecipazione, partite Iva”; Andrea Bollani, professore associato di Diritto del Lavoro dell’Università degli Studi di Pavia per “Lavoro a tempo determinato, somministrazione di lavoro, lavoro intermittente”; Mario Napoli, professore ordinario di Diritto del lavoro dell’Università Cattolica per “Licenziamenti e tutela” e gli avvocati Renzo Cristiani, Boris Infantino e Roberto Livatino per “Le evidenze emergenti dalla prima applicazione”.

L’iniziativa è stata accreditata dal Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Piacenza per l’acquisizione di 3 crediti formativi; la stessa è inoltre riconosciuta dall’Ordine dei Consulenti del lavoro di Piacenza per l’acquisizione di crediti formativi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.